Cerca

Legge di stabilità: stop a spese per affitto e acquisto nuovi immobili

by Chiara Bianchi
on Ottobre 10, 2012
Visite: 3836

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Approvata la legge di stabilità che prevede, fra gli altri punti, il taglio delle spese di affitto e acquisto di nuovi immobili per tutte le amministrazioni pubbliche.

iStock 000000843258SmallIl Consiglio dei Ministri ha approvato, al termine di una lunga riunione conclusasi nella serata di ieri, la prima bozza della cosiddetta “Legge di Stabilità”, che contiene le previsioni di bilancio per il 2013 e per il triennio 2013-2015.

 

Fra gli altri punti che chiariscono la futura vita finanziaria del nostro Paese, come il taglio dell’Irpef e il dimezzamento dell’aumento dell’Iva il prossimo giugno, è stato introdotto il taglio alle spese di affitto e acquisto di nuovi immobili da parte di tutte le amministrazioni pubbliche. La stessa bozza prevede anche una stretta anche per l'acquisto di arredi e per le spese di consulenze informatiche.

 

Il ministro dell'Economia Vittorio Grilli, durante la conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri, ha spiegato: “Sappiamo che per vendere gli immobili spesso dovremmo garantire un reddito e quindi abbiamo costituito un “fondo affitti” attraverso il quale introdurre il concetto di pagamento di affitti da parte di inquilini governativi in modo che una volta messi in vendita trovino compratori interessati".

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.