Cerca

Articoli più letti

Proroga del contratto in cedolare secca, allarme rosso!

11-08-2016 Esperto Andrea Cioli - avatar Andrea Cioli

Proroga del contratto in cedolare secca, allarme rosso!

Le insidie nascoste nella proroga di un contratto in cedolare secca Il regime fiscale della cedolare secca ha festeggiato da poco il quinto anno di vita e l’esperienza applicativa ci consente...

Leggi tutto
Opzione cedolare per contratto uso foresteria: facciamo chiarezza

24-08-2016 Esperto Andrea Cioli - avatar Andrea Cioli

Opzione cedolare per contratto uso foresteria: facciamo chiarezza

Un supporto nel caos interpretativo Ultimamente molto è stato scritto sulla possibilità per il locatore persona fisica di optare per il regime della cedolare secca in caso di immobile concesso in...

Leggi tutto
Quali spese su casa e affitto posso detrarre dalla dichiarazione dei redditi 2017?

29-03-2017 Prima pagina Chiara Bianchi - avatar Chiara Bianchi

Quali spese su casa e affitto posso detrarre dalla dichiarazione dei redditi 2017?

Tutte le spese per la casa e l'affitto che si possono detrarre nella dichiarazione dei redditi 2017. Siamo arrivati come ogni anno al periodo in cui raccogliere le idee, ma soprattutto...

Leggi tutto
Aggiornamento Istat: 5 motivi per cui non conviene più adeguare il canone di affitto

21-06-2016 Statisticamente Andrea Saporetti - avatar Andrea Saporetti

Aggiornamento Istat: 5 motivi per cui non conviene più adeguare il canone di affitto

Certo, a dirla così suona paradossale. Se fino a qualche anno fa non applicare al canone di locazione l’adeguamento Istat poteva suonare un paradosso, oggi non è altrettanto certo che...

Leggi tutto
Transitorio a canone concordato? Sì alla cedolare al 10%

09-02-2017 Esperto Andrea Cioli - avatar Andrea Cioli

Transitorio a canone concordato? Sì alla cedolare al 10%

Il chiarimento dell'Agenzia delle Entrate Nel corso dell’ormai consueto incontro annuale con gli operatori (Telefisco 2017) organizzato dal quotidiano “Sole 24 Ore”, l’Agenzia delle Entrate ha fornito un importante chiarimento interpretativo...

Leggi tutto
Milleproroghe 2017, i contratti di affitto escono dal 730.

16-02-2017 Prima pagina Chiara Bianchi - avatar Chiara Bianchi

Milleproroghe 2017, i contratti di affitto escono dal 730.

Decreto Milleproroghe: i contratti di affitto non andranno più inseriti nella dichiarazione dei redditi. Tra le ultime norme approvate negli scorsi giorni dal Governo, al lavoro sul Decreto Milleproroghe per il...

Leggi tutto
Canone concordato, con la cedolare secca al 10% in molte città è ormai la regola per l’affitto di casa

26-05-2016 Statisticamente Andrea Saporetti - avatar Andrea Saporetti

Canone concordato, con la cedolare secca al 10% in molte città è ormai la regola per l’affitto di casa

Se negli ultimi anni il ricorso all’affitto è molto aumentato nel nostro paese non è solo a causa della crisi delle compravendite. Il crescente utilizzo dei contratti a canone concordato...

Leggi tutto
10 consigli per essere un proprietario di casa in affitto moderno e al passo con i tempi

18-07-2016 Prima pagina Andrea Saporetti - avatar Andrea Saporetti

10 consigli per essere un proprietario di casa in affitto moderno e al passo con i tempi

Niente pregiudizi e inutili rigidità, scelte contrattuali e fiscali adeguate, cura dell’immobile, ma anche trasparenza e cordialità L’affitto è un mercato che cambia continuamente. Cambiano la fiscalità e le tipologie contrattuali...

Leggi tutto
Furto in una casa in affitto: chi paga i danni?

14-08-2016 Esperto Isabella Tulipano - avatar Isabella Tulipano

Furto in una casa in affitto: chi paga i danni?

Inquilino in vacanza, ladri in azione: a chi tocca pagare? Estate: stagione del sole, spiaggia, amori e relax.. purtroppo dobbiamo aggiungere, anche, stagione dei furti. Non che nelle altre stagione, ahinoi...

Leggi tutto
A giugno 2017 arriva la cedolare secca anche per gli affitti brevi.

28-04-2017 Prima pagina Chiara Bianchi - avatar Chiara Bianchi

A giugno 2017 arriva la cedolare secca anche per gli affitti brevi.

Affitti brevi e nuova tassazione: si potrà optare per la cedolare secca al 21%. È ufficiale: dopo tante anticipazioni è diventata legge la norma che detta un nuovo regime fiscale per...

Leggi tutto
Risoluzione anticipata del contratto: step by step.

02-09-2016 Esperto Isabella Tulipano - avatar Isabella Tulipano

Risoluzione anticipata del contratto: step by step.

Come chiudere un contratto d’affitto senza alcun rimpianto. Il primo, fondamentale, step è quello di prendere coscienza della volontà o più spesso necessità di dover lasciare l’immobile in cui si vive...

Leggi tutto
Nel 2017 i contratti di affitto escono dal 730.

27-05-2016 Prima pagina Chiara Bianchi - avatar Chiara Bianchi

Nel 2017 i contratti di affitto escono dal 730.

Cade l’obbligo di indicare in dichiarazione dei redditi i contratti di affitto. È in arrivo il decreto che corregge la delega fiscale sulle semplificazioni, al vaglio del consiglio dei Ministri la...

Leggi tutto

Ultimi commenti

Isabella Tulipano
Gentile Placida, di solito dovrebbe essere indicato nel contratto; diciamo che per un periodo così breve potete considerare un preavviso di 1 o 2 mesi massimo.
Placida
Salve, Per un contratto di 6 mesi di quanto prima deve essere la disdetta?
Isabella Tulipano
Gentile Livio, il giudice rende lo sfrato esecutivo, ma la procedura viene sospesa in caso sussistano tali presupposti - pendenza di procedura esecutiva; - residenza nei comuni ad alta tensione abitativa; - avere un reddito annuo lordo complessivo familiare inferiore a 27.000 euro; - essere lui st...
Isabella Tulipano
Esatto Alberto, se non vi è una sostituta le due studentesse rimaste dovranno pagare l'intera quota.
Isabella Tulipano
Gentile Gianluca, l'aggiornamento va fatto sul canone rivalutato, quindi non si riparte sempre dal primo canone, ma dall'ultimo aggiornato; i riferimenti normativi sull'aggiornamento istat li trova nel 'articolo 14 della legge 431/1998 e nell'articolo 24 della legge 392/1978 (equo canone). Quella di...
Isabella Tulipano
Gentile Eleonora, se la mancata pulizia ha effettivamente causato il danno, or ala riparazione grava su di lei; se invece diciamo che è parte del danno, dovuto anche ad usura e cattiva scelta dei tecnici di fiducia, allora potreste contribuire al 50% alla riparazione.
Isabella Tulipano
Buongiorno Livio, in caso di contestazioni date e accordi che fanno fede sono quelli indicati all'interno della copia del contratto registrato; quindi se secondo lei tale copia non è autentica dovrebbe innanzitutto contestare questo dettaglio. Ora, facendo valere tale contratto, invece, se il propri...
Isabella Tulipano
Buongiorno Claudia, i due proprietari devono risultare entrambi intestatari del contratto e quindi firmare il cotnratto.

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.