Cerca

La casa dei Royal Baby italiani.

by Chiara Bianchi
on Luglio 26, 2013
Visite: 1506

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Mentre i media di tutto il mondo si scatenavano intorno alla nascita del Royal Baby che, appena uscito dall'ospedale, si è trasferito insieme a mamma e papà in un appartamento a Kensington Palace di quattro piani con una nursery, venti camere e un giardino privato, c'è chi si è chiesto come le giovani coppie italiane riescano a gestire il bisogno di spazio dal momento della venuta al mondo dei loro pargoli.

 

KEEPL'analisi è stata effettuata dal portale Casa.it, che ha pensato di fotografare il percorso dei genitori nostrani, alle prese con difficoltà economiche e necessità di spazio per i propri Royal Baby. La prima domanda che si pongono i genitori in attesa di un figlio è: meglio trasferirsi in un appartamento più ampio in affitto oppure acquistare casa? Secondo i dati del portale, il 60% delle coppie italiane privilegia l'acquisto dell'abitazione, una percentuale più bassa di ben 20 punti rispetto al 2007, che fa salire, di contro, al 40% la preferenza per l'appartamento in affitto.

 

Daniele Mancini, Amministratore Delegato di Casa.it, commenta così: "La locazione è più diffusa nelle regioni del Nord Italia con un peso percentuale del 55% sul totale (30% nel Centro e 15% nel Sud Italia). Oggi oltre il 60% delle giovani coppie in affitto decide di usufruire del bilocale affittato per la vita di coppia anche dopo la nascita del bambino e quindi di posticipare il trasferimento in una casa più grande almeno di tre anni".

 

Anche le richieste della tipologia di abitazione variano a seconda delle aree del Paese. A livello generale, la tipologia più gettonata nelle ricerche di chi vuole acquistare rimane il bilocale, con il 46% della domanda, seguita dai trilocali con il 28%. Nei comuni capoluogo, la domanda di bilocali da 60/80 mq in vendita è maggiore rispetto alla domanda di trilocali superiori ai 100 mq, mentre i budget di acquisto sfiorano il tetto medio di 230.000 euro. Nelle regioni del sud Italia c'è invece maggior richiesta di metrature ampie, dai 90 ai 120 mq; qui i prezzi sono inferiori sia nei comuni capoluogo che nelle cittadine limitrofe, e mediamente per acquistare non si superano i 2.000 euro al mq.



Tuttavia la crisi spinge le coppie ad assumere atteggiamenti più prudenti. Sia che decidano per l'acquisto, sia che scelgano l'affitto di un'abitazione più spaziosa, i neo genitori tendono a dilazionare il trasferimento sin quando è possibile, in attesa di scovare una buona occasione.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Studenti universitari, in crescita gli affitti al nord. Milano la più cara, Roma in caloStudenti universitari, in crescita gli affitti al nord. Milano la più cara, Roma in calo
Caro-affitti per le stanze singole (+5%), in leggero calo invece le doppie (-2%). Valori in aumento al nord, stabili o in ribasso al centro-sud. &...
Sfratti per morosità in calo, ma il fenomeno è ancora grave. Come proteggersi?Sfratti per morosità in calo, ma il fenomeno è ancora grave. Come proteggersi?
Si passa da 1 sfratto ogni 334 famiglie nel 2014, annus horribilis per gli sfratti, a 1 ogni 419 nel 2016. L’aumento dei provvedimenti di...
Affitto e dintorni: l’accollo del mutuoAffitto e dintorni: l’accollo del mutuo
Tanti modi per diventare proprietari di casa. Prendere in affitto una casa o comprarla? Questo il principale dilemma per chi non sa cosa scegliere e...
3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite
Gli italiani ricominciano a comprare casa, gli affitti sono destinati a sgonfiarsi. Sbagliato: ecco cosa succede sul mercato immobiliare  ...
Mediazione civile obbligatoria: perché nell’affitto la conciliazione non decollaMediazione civile obbligatoria: perché nell’affitto la conciliazione non decolla
Tra i fattori principali l’esclusione delle controversie per sfratto, le più numerose, e la scarsa efficacia della gestione...