Cerca

Il mondo che cambia in ogni istante, le leggi che vengono riscritte, la casa che è un bene primario e un diritto inalienabile. Questa rubrica è pensata per tenervi aggiornati sulle novità del mercato immobiliare. Perché tutti, in fondo, ne facciamo parte.

Rimani aggiornato sull'argomento

by Chiara Bianchi
on Gennaio 24, 2018
Visite: 2253

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Affitti e casa: spese nel 730 2018

Gli affitti brevi entrano nel 730/2018.

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato nei giorni scorsi il modello di dichiarazione dei redditi 730/2018 con le istruzioni per la compilazione, e come ogni anno non mancano le novità. Tra queste la più chiacchierata è la cosiddetta tassa Airbnb, ovvero la tassa sugli affitti brevi, introdotta dal 1 giugno 2017.

by Chiara Bianchi
on Gennaio 17, 2018
Visite: 1076

Commenti recenti

  • lucia

    ho un A10 carino e ben arredato che vorrei dare in affitto a studenti fuori sede che lo userebbero per alcuni giorni alla settimana per frequentare i loro corsi. Posso fare contratto regolare di A10 per 20 giorni o per 4 o 6 o 9 mesi? Grazie
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Detrazioni affitto studenti fuori sede

Nuove condizioni per usufruire della detrazione per gli affitti a studenti fuori sede.

Gli studenti universitari fuori sede cominciano l’anno con una bella novità. La Legge di Bilancio per il 2018 ha infatti modificato le condizioni per ottenere la detrazione del 19% per i canoni dell’appartamento preso in affitto per motivo di studio.  

Commenti recenti

  • lucia

    ho un A10 carino e ben arredato che vorrei dare in affitto a studenti fuori sede che lo userebbero per alcuni giorni alla settimana per frequentare i loro corsi. Posso fare contratto regolare di A10 per 20 giorni o per 4 o 6 o 9 mesi? Grazie
    0
Visualizza altri commenti
by Chiara Bianchi
on Gennaio 12, 2018
Visite: 4921

Commenti recenti

  • Aldo Francesco Calabresi

    Gli affitti ad uso Foresteria per i propri dirigenti di immobili abitativi sono o no soggetti alla Cedolare secca?
    0
  • Alberto Gambino

    QUESTA E' UNA BUONA NOTIZIA!
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Proroga cedolare secca 10%

Prorogata la cedolare secca al 10% per il biennio 2018-2019.

La tanto attesa proroga della cedolare secca al 10% per gli affitti abitativi è finalmente arrivata. L’art. 1, comma 16 della Legge di Bilancio 2018, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n.302 del 29/12/2017 - Suppl. Ordinario n. 62 - della Legge n. 205/2017 conferma l’aliquota agevolata per le locazioni a canone concordato per il biennio 2018-2019. Fino al 31 dicembre 2019 i proprietari di immobili ad uso abitativo situati nei comuni ad alta densità abitativa o nei comuni dichiarati in stato di emergenza nei 5 anni precedenti il 28 maggio 2014 potranno quindi usufruire della cedolare ridotta in caso di stipula di contratto a canone concordato.

Commenti recenti

  • Aldo Francesco Calabresi

    Gli affitti ad uso Foresteria per i propri dirigenti di immobili abitativi sono o no soggetti alla Cedolare secca?
    0
  • Alberto Gambino

    QUESTA E' UNA BUONA NOTIZIA!
    0
Visualizza altri commenti
by Chiara Bianchi
on Gennaio 10, 2018
Visite: 1822

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Bonus fiscali casa 2018

Tra novità e proroghe, come funzionano le agevolazioni fiscali 2018 per il risparmio energetico.

 

Anno nuovo, detrazioni nuove. Ma anche tante proroghe e qualche novità. La Legge di Stabilità 2018 (L. 205/2017) ha in parte modificato le detrazioni per il risparmio energetico precedentemente fissate dal DL 63/2013, il cosiddetto Ecobonus.

by Isabella Tulipano
on Dicembre 21, 2017
Visite: 1600

Commenti recenti

  • Pierluigi

    I miei genitori si trasferiscono vicino casa mia. Vorrei intestarmi io il contratto di affitto loro pur non essendo con loro convivente per sbrigare meglio le pratiche burocratiche. E' possibile e con quale forma giuridica e quali ricadute su di me e loro? Grazie in anticipo per la risposta.
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
i principali avvenimenti dell'anno 2017

Una canzone sull’affitto regina dell’anno.


Il 2017 è stato un anno in cui l’affitto l’ha fatta da protagonista. E non solo per la canzone che citiamo nel titolo e che risulta essere, su Google Trends, la ricerca principale legata alla parola affitto, ma anche per una serie di novità fiscali e normative che riguardano il mondo delle locazioni. Ma anche fatti di cronaca e curiosità che ci portano a fare un bilancio di quest’anno con particolare entusiasmo e la carica giusta per sognare un 2018 ancora più grande!

Commenti recenti

  • Pierluigi

    I miei genitori si trasferiscono vicino casa mia. Vorrei intestarmi io il contratto di affitto loro pur non essendo con loro convivente per sbrigare meglio le pratiche burocratiche. E' possibile e con quale forma giuridica e quali ricadute su di me e loro? Grazie in anticipo per la risposta.
    0
Visualizza altri commenti
by Isabella Tulipano
on Dicembre 01, 2017
Visite: 1812

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
terminata la crisi del settore immobiliare

Crisi quasi superata, per l’immobiliare.

Il clima che si respira tra gli esperti del settore è molto positivo. I primi segnali, che si aspettavano da anni, danno coraggio agli analisti che finalmente, dopo anni di brutte notizie, possono diffondere qualche buona nuova e proiettarsi, seppure con la dovuta prudenza, verso uno scenario futuro più roseo.


Anche alla presentazione del report Nomisma, la società di ricerche bolognese, solitamente molto prudente, si è sbilanciata leggendo alcuni segnali positivi nella ripresa del numero di compravendite, nel fatto che il mercato di Milano, positivo, faccia di solito da traino per gli altri mercati, nella generale fiducia espressa dagli addetti del settore.

by Isabella Tulipano
on Novembre 27, 2017
Visite: 1839

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
aumento del 2,6% per i cvalori medi dei canoni in Italia

Nel 2017 tornano a salire i canoni di affitto in Italia.


Solo Affitti rende noto il report sulle locazioni per l’anno 2017, facendo il punto sui valori dei canoni di affitto che, dopo la breve frenata dello scorso anno, tornano a crescere. Leggiamo un segnale positivo in questa ripresa, augurandoci che la ripresa dei valori degli affitti faccia da traino alla ripresa, in generale, dell’economia e del potere di acquisto degli inquilini. Anche nel 2017 la situazione in Italia appare, in ogni caso, molto diversa da città a città, con grandi differenze di valori.

Il più grande denominatore comune è rappresentato dal successo della cedolare secca, preferita ormai da 9 proprietari su 10.

by Isabella Tulipano
on Novembre 06, 2017
Visite: 1449

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Sostieni blogaffitto, votalo come miglior blog

Vota blogaffitto come miglior blog ai Real Estate Awards 2017.

Anche per il 2017 gli addetti al settore immobiliare si danno appuntamento a Milano per assegnare i premi del Real Estate Awards 2017. Gli oscar del mondo immobiliare vengono assegnati a diverse categorie, fra cui quella del miglior blog immobiliare, ovvero il blog che tratta gli argomenti del mercato immobiliare in modo più esauriente ed efficace. Ad assegnare i premi non solo una giuria di esperti, ma direttamente i clienti, i lettori nel nostro caso e chi vorrà sostenere, anche tramite il voto, il nostro blogaffitto.it.

by Isabella Tulipano
on Ottobre 24, 2017
Visite: 4663

Commenti recenti

  • Andrea Putzulu

    È possibie registrare a febbraio un contratto di locazione che decorrerà da maggio?
    0
  • Anna Maria

    Leggo su diversi siti che una delle novità per il canone concordato 2017 riguarda la possibilità di stipulare contratti di locazione a tassazione agevolata in tutti i comuni d’Italia; si tratta di una delle agevolazioni introdotte dal Decreto Ministeriale del 16 gennaio 2017, con la quale viene este...
    0
  • Nadia

    Buongiorno sull'intestazione di un contratto di locazione a canone concordato di natura transitoria, posso riportare gli art.2 comma 3 e art. 5 comma 1 che si riferiscono appunto a contratto transitorio poiché di 12 mesi? Grazie
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
cedolare secca per il 2018 quale agevoalzione

Cedolare secca al centro dell’interesse e dei dubbi dei contribuenti.

Sale l’attesa rispetto alla Legge di Stabilità che dovrebbe finalmente dire se la cedolare secca sui contratti concordati verrà prorogata al 10% (l’attuale termine è fissato al 31/12/2017), diventerà una misura fissa per sempre o tornerà alla misura del 15% prevista in precedenza. C’è qualcuno che teme addirittura un passo indietro e il ritorno ad una solo aliquota, quella del 21% indifferentemente per contratti liberi o concordati. Se qualcuno scrive già di una bozza della legge che contiene l’introduzione definitiva della cedolare secca al 10% per i contratti a canone concordato, qualcun altro scrive, invece, che la legge di stabilità 2018 non prevede nulla a proposito di cedolare. Insomma non ci resta che aspettare!

Commenti recenti

  • Andrea Putzulu

    È possibie registrare a febbraio un contratto di locazione che decorrerà da maggio?
    0
  • Anna Maria

    Leggo su diversi siti che una delle novità per il canone concordato 2017 riguarda la possibilità di stipulare contratti di locazione a tassazione agevolata in tutti i comuni d’Italia; si tratta di una delle agevolazioni introdotte dal Decreto Ministeriale del 16 gennaio 2017, con la quale viene este...
    0
  • Nadia

    Buongiorno sull'intestazione di un contratto di locazione a canone concordato di natura transitoria, posso riportare gli art.2 comma 3 e art. 5 comma 1 che si riferiscono appunto a contratto transitorio poiché di 12 mesi? Grazie
    0
Visualizza altri commenti
by Isabella Tulipano
on Ottobre 16, 2017
Visite: 2929

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
prima scadenza per il pagamento della cedolare secca per affitti brevi

Oggi, 16 ottobre 2017, la prima scadenza ufficiale per pagare la nuova imposta.

 

E finalmente dopo rinvii, ripensamenti, cambiamenti entra in vigore definitivamente la tassa sugli affitti brevi: il 16 ottobre, infatti, è la prima scadenza che gli intermediari dovranno rispettare per versare nei termini l’imposta del 21% sugli affitti percepiti per conto dei clienti e riguardanti contratti di affitti brevi.
Per agevolare l’applicazione della norma, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato un’ennesima circolare in materia, la Circolare n.24/E del 12/10/2017, che va a ridefinire, puntualmente, alcuni concetti cardini.
Ripassiamoli!

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati