Cerca

Casa.it dossier seconde case in montagna: un mercato che non va mai in vacanza.

Benché preoccupati per il futuro e attenti alle spese non essenziali, gli italiani non sono disposti a rinunciare al sogno della casa in montagna. La conferma che il mercato delle seconde case nelle principali località dell'arco alpino resiste alle bufere della crisi congiunturale, arriva dal portale immobiliare Casa.it, che ha esaminato i dati provenienti dal suo database, basati sulle richieste e sulle offerte di immobili in vendita incrociate con il numero di transazioni registrate dall'Agenzia delle Entrate; al fine di "fotografare" i trend e le opportunità di affari agli inizi della stagione bianca.

Leggi tutto

Addio Imu e Tasi, dal 2015 arriva la tassa unica.

A pochi giorni dal pagamento della seconda rata Tasi, mentre i contribuenti italiani si stanno armando di calcolatrice e rendite catastali per calcolare l'importo da versare entro il 16 ottobre, il Governo annuncia che dal 2015 verrà istituita un'unica tassa sulla casa. Ecco cosa ci aspetta.

Leggi tutto

Sblocca-Italia: niente ripartenza dell’immobiliare senza sgravi Imu su seconde case

Decreto Sblocca-Italia. Obiettivo dichiarato: far ripartire le costruzioni e le compravendite di case. Come ottenere questo risultato? Prevedendo importanti sgravi Irpef in caso di acquisto di una abitazione con livelli elevati di efficienza energetica, da concedere in affitto per otto anni a canone concordato. Ma gli italiani credono che questo provvedimento possa servire a far ripartire il settore immobiliare? Ecco gli esiti del sondaggio di Blogaffitto!

Leggi tutto

Arriva la Tasi anche per gli inquilini. Tutte le regole per il versamento.

Il 16 ottobre scade il termine per il versamento della seconda rata della Tasi, la tassa per i servizi indivisibili che in molti Comuni verrà pagata per la prima volta proprio in questa occasione. In caso di abitazione affittata, il tributo è dovuto parte dal proprietario, parte dall'inquilino. Vediamo di fare un po' di chiarezza nella giungla delle regole.

Leggi tutto

Pochi sconti e aliquote alte, l’analisi sulle delibere Tasi.

Il 10 settembre scade il termine per inserire la delibera Tasi nel portale del Dipartimento delle Finanze da parte di quei Comuni ancora in ritardo con il provvedimento. Al momento sono circa 4 mila le delibere mancanti. Ma nei Comuni che hanno già stabilito le regole e l'ammontare del prelievo, quanto si pagherà?

Leggi tutto

4 buoni motivi per mettere a reddito il proprio immobile con l’affitto

Ai tempi dell'IMU, e ora anche della TASI e della TARI, la seconda casa viene piuttosto di frequente percepita come un costo, piuttosto che come un bene che produca reddito. La rendita catastale fa venire in mente le tasse da pagare sulla seconda casa che ho a disposizione ma nella quale non abito, anziché il reddito che potrei ricavarne. Vediamo insieme un'analisi dei rendimenti da locazione degli ultimi anni. E scopriamo quattro ragioni per preferire l'affitto quale forma di investimento immobiliare.

Leggi tutto

Casa, come funziona la ripartizione della Tasi tra proprietari e inquilini?

Mancano dieci giorni alla prima scadenza per il pagamento degli acconti Imu e Tasi prevista per il 16 giugno, almeno per alcuni Comuni, e il Dipartimento delle Finanze chiarisce alcuni dubbi dei contribuenti sulla corretta applicazione del calcolo per i tributi. Ecco cosa prevede la normativa nei casi di suddivisione dell'imposta tra proprietari e inquilini in affitto.

Leggi tutto

Tre scadenze diverse per il pagamento della Tasi, il Dl Irpef risolve il caos date.

Le commissioni Bilancio e Finanze del Senato chiudono l'esame del Dl Irpef che contiene fra le altre cose l'emendamento utile a far slittare il pagamento della Tasi da giugno a ottobre per i Comuni che non hanno ancora deliberato l'aliquota. Ecco le ultimissime decisioni per le amministrazioni ritardatarie.

Leggi tutto

TASI, solo per 1 Comune su 4 delibera in tempo utile per la scadenza del 16 giugno

Le tasse sulla casa sembrano essere tutta una questione di scadenze. Sì, perché per i Comuni è scaduto il 23 maggio il termine entro il quale deliberare le aliquote TASI. Per i municipi che hanno provveduto entro tale data a deliberare (o, comunque, che troveranno la propria delibera inserita sul sito del Dipartimento delle Finanze al 31 maggio), la scadenza TASI coinciderà con quella dell'acconto IMU su seconde case e immobili commerciali e produttivi: 16 giugno. Spostata al 16 ottobre, invece, l'analoga scadenza TASI per tutti i Comuni che non hanno deliberato in tempo. Ma quanti e quali sono?

 

Leggi tutto

Slitta a ottobre la Tasi per le seconde case e gli immobili commerciali nei Comuni in cui manca la delibera.

Le seconde case e gli immobili commerciali siti nei Comuni che non hanno ancora definito le aliquote Tasi vedranno slittare il pagamento della prima rata al 16 ottobre. Una proroga che, secondo l'ultimo censimento, riguarda circa seimila Comuni. Per le prime case, dove manchi la delibera comunale, resta invece l'indicazione di saldare tutto nell'unica rata di dicembre.

Leggi tutto

Tasi, quanto mi costi? Ecco quanto si spenderà nei Comuni che hanno già stabilito le aliquote 2014.

Si avvicina la scadenza per la pubblicazione delle delibere Tasi sul sito del Ministero dell'Economia, ma al momento solo 832 Comuni hanno deciso le aliquote, e di questi soltanto 514 hanno reso nota la propria delibera. In 12 città capoluogo l'imposta sui servizi indivisibili risulterà più cara dell'Imu, mentre sono 23 le città dove la spesa sarà meno onerosa del 2012.

Leggi tutto

Tasi aumentata rispetto all'Imu in molti Comuni. Ma gli inquilini possono tirare un sospiro di sollievo.

Il Parlamento ha approvato in via definitiva il decreto Salva-Roma che contiene le regole per la Tasi, la nuova imposta sui servizi indivisibili. Intanto la Uil fa i calcoli in tasca ai contribuenti delle 19 città capoluogo che hanno già deliberato le aliquote: molti pagheranno più dell'Imu, ma gli inquilini in affitto possono tirare un sospiro di sollievo.

Leggi tutto

Allarme tassazione immobiliare, nel 2014 gli italiani sborseranno 32,5 miliardi di euro.

La Cgia di Mestre lancia l'allarme sulle spese da sostenere nel 2014 per la casa: i proprietari di immobili pagheranno 4,6 miliardi di euro in più rispetto al 2014, mentre il resto degli italiani, tra Imu, Tasi e Tari, sborseranno 32,5 miliardi.

Leggi tutto

Tasi più cara dell'Imu per prime e seconde case.

Il Ministero dell'Economia dell'allora governo Letta si era preoccupato di ribadirlo in ogni occasione: la Tasi non sarebbe stata più gravosa dell'Imu. Eppure Federconsumatori lancia l'allarme: l'importo medio pagato dalle famiglie nel 2014 sarà di 1.425 euro, 106 euro in più rispetto all'Imu 2013.

Leggi tutto

Tasi, chi ha diritto alle detrazioni e chi è totalmente esente?

Il decreto Salva Roma approdato, nella sua terza versione, in Gazzetta Ufficiale contiene alcune misure che specificano con maggior chiarezza i casi di detrazione e di esenzione della Tasi, la tassa sui servizi indivisibili che tanto fa discutere il mondo immobiliare, ma soprattutto i contribuenti.

Leggi tutto

Super-Tasi, è allarme aumenti.

Non si erano ancora quietate le polemiche sull'Imu, che già iniziano quelle sulla Tasi. Oggetto del discutere sono le ipotesi di calcolo e il fattore stangata che si abbatterà nuovamente sui contribuenti italiani. Ma non tutti sono d'accordo sulle previsioni di aumento...

Leggi tutto

Italiani evasori, alla ricerca di escamotage per evitare le tasse sulle proprietà immobiliari.

E' di questi giorni la notizia che Angiola Armellini, erede di un impero immobiliare messo in piedi negli anni Sessanta, è stata denunciata dal fisco per aver nascosto oltre 1200 immobili, evadendo qualcosa come 2 miliardi di euro fra Ici e Imu. Il classico castello di carte, con i beni intestati a soggetti giuridici residenti all'estero. Ma gli italiani si sa, sono un popolo di evasori. E di creativi...

Leggi tutto

Il venerdì nero dei contribuenti: domande e risposte sulla mini-Imu.

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha messo a disposizione sul suo sito le risposte ad alcune delle più frequenti domande che operatori e contribuenti rivolgono all'amministrazione finanziaria in merito al pagamento della mini-Imu e della maggiorazione Tares, in scadenza venerdì 24 gennaio. Approfondiamo gli argomenti iniziando dalla mini-Imu.

Leggi tutto

Tasi 2014, quanto pagheremo caso per caso.

La Uil ha redatto una stima delle spese per la casa considerando l'introduzione delle nuove aliquote previste per la Tasi e prendendo ad esempio cinque casi tipo. Il gettito medio sarà di 110 euro con l'aliquota minima al 2,5‰ per la prima casa e aliquota massima all'11,4‰ sulle seconde, e di 173 euro nel caso contrario, con un'aliquota massima del 3,3‰ sulle prime case e minima sulle seconde.

Leggi tutto

Tasi, ok ad aliquote maggiorate ma in cambio di sgravi fiscali per le famiglie.

Arriva alla fine della giornata di ieri l'ok del Governo all'aumento delle aliquote Tasi, ma solo per concedere detrazioni alle famiglie e ai ceti più deboli. Sull'ammontare delle aliquote e sugli sgravi saranno i singoli Comuni a decidere, ma l'incremento dovrà essere contenuto tra lo 0,1 e lo 0,8 per mille complessivo.

Leggi tutto

2014, tutte le novità fiscali per la casa.

Se il 2012 è stato l'anno dell'Imu e il 2013 quello delle riforme, in particolar modo per ciò che riguarda la tassazione immobiliare, il 2014 sarà l'anno in cui queste nuove tasse faranno la loro prima apparizione. Vediamo allora quali sono le novità fiscali che ci attendono nei prossimi mesi.

Leggi tutto

Casa, previste nuove aliquote per le compravendite dal 1 gennaio.

A partire dal 1 gennaio 2014 cambieranno alcune aliquote che riguardano la tassazione immobiliare, una misura inserita all'interno del cosiddetto Decreto Istruzione recante "Misure urgenti in materia di istruzione, università e ricerca".

Leggi tutto

Imu seconde case: oggi il saldo.

Mentre per l'Imu sulle seconde case si chiudono oggi i giochi con il pagamento del saldo, slitta il pagamento della mini Imu che dal 16 gennaio si sposta al 24. Ecco chi deve pagare cosa.

Leggi tutto

Nuovo Isee, cosa cambia per proprietari e inquilini.

Tra le novità principali introdotte dal nuovo Isee si distinguono quelle per il settore immobiliare: valutazione della casa calcolato ai fini Imu, possibilità di portare in detrazione gli affitti più elevati e trattamento particolare per la prima abitazione.

Leggi tutto

Caos Imu, dietrofront sulla seconda rata Imu.

Caos Imu: dopo l'annuncio della cancellazione della seconda rata, arriva il dietrofront: i Comuni che hanno alzato l'aliquota sopra il 4% dovranno far pagare ai cittadini la parte che il Governo non rimborserà: una mini-stangata da circa 42 euro a proprietario.

Leggi tutto

Il ddl Stabilità riscrive la tassazione immobiliare.

Dopo averci girato intorno per dei mesi, finalmente il governo è giunto al verdetto finale: salta anche la seconda rata Imu dovuta nel 2013 per le prime case. Stessa sorte tocca anche all'Imu su fabbricati agricoli strumentali, mentre sui terreni agricoli si prevede solo un alleggerimento. Ecco tutte le novità sulla casa previste dalla Legge di Stabilità.

Leggi tutto

Seconda rata Imu, trovate le coperture?

Trovate le coperture per la seconda rata Imu: aumento dell'accise su carburanti a partire dal 2015, oltre all'aumento al 128% per il 2013 dell'acconto Ires per banche e assicurazioni. L'approvazione della bozza è prevista per domani, ma intanto c'è chi l'Imu la deve pagare...

Leggi tutto

Seconda rata Imu, chi paga?

I Comuni hanno tempo fino al 30 novembre per deliberare i propri bilanci e quindi per decidere le aliquote per la raccolta sui rifiuti e sull'Imu. E mentre il premier si affretta a confermare la cancellazione del saldo Imu di dicembre per le prime case, c'è tutta una serie di contribuenti che si prepara all'esborso della seconda rata, anche se non sa ancora quanto dovrà pagare.

Leggi tutto

Irpef su seconde case sfitte: nulla di fatto.

Caso Imu: chiuso. Il decreto sull'abolizione dell'imposta municipale unica è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 31 agosto, ultimo giorno disponibile prima che scattasse la clausola di salvaguardia inserita nella proroga. Intanto il Governo smentisce il ritorno dell'Irpef sulle case sfitte.

Leggi tutto

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto