Cerca

"You get what you measure", parola di John H. Lingle, famoso consulente aziendale. Una filosofia dei numeri, intesi come la base attraverso cui osservare la realtà. Ma se è vero che le statistiche sono uno strumento dell'informazione, bisogna ricordare che non basta avere dei dati: si tratta anche, o soprattutto, di saperli interpretare.

Rimani aggiornato sull'argomento

by Andrea Saporetti
on Maggio 26, 2015
Visite: 1782

Commenti recenti

  • Sara

    Sono stata conciliatore in Camera di Commercio e ho sempre detto che la conciliazione ha senso solo se è espressione di una libera volontà delle parti!
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Prima messa, poi tolta, poi rimessa. È stato piuttosto travagliato l'iter della conciliazione obbligatoria, introdotta a partire dal 2011 nel nostro paese. Un istituto che avrebbe dovuto permettere a molte controversie di essere risolte in maniera extragiudiziale, con riduzione del numero di cause per il nostro sistema giudiziario, costi contenuti per le parti, tempistiche per dirimere le controversie abbattuti. Alla prova dei fatti, purtroppo, l'efficacia sembra però piuttosto ridotta: vediamo perché.

 

Commenti recenti

  • Sara

    Sono stata conciliatore in Camera di Commercio e ho sempre detto che la conciliazione ha senso solo se è espressione di una libera volontà delle parti!
    0
Visualizza altri commenti
by Andrea Saporetti
on Maggio 12, 2015
Visite: 1713

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

I numeri di Expo sono stati snocciolati in ogni trasmissione televisiva o radiofonica, durante l'ultimo mese. Ma di qualcosa non si è parlato molto: quanto costa per una famiglia visitare l'Esposizione Universale di Milano 2015. Non tanto per il biglietto di ingresso, quanto per il pernottamento. L'hotel è un costo importante, soprattutto se si viaggia con famiglia al seguito o in comitiva con amici, e le quotazioni sono salite – ovviamente – proprio in corrispondenza di Expo 2015. Come fare per contenere i costi? L'affitto offre un risparmio interessante.

 

by Andrea Saporetti
on Aprile 30, 2015
Visite: 6100

Commenti recenti

  • Carmen

    Salve, io e il mio fidanzato stiamo per prendere in affitto un immobile, di recente, la proprietaria di casa ci ha proposto di stipulare il contratto a canone concordato al 10% sulla cedolare secca, che verrebbe redatto da un caf cisl e per il quale, in base a quanto lei sostiene, bisogna pagare 140...
    0
  • Jasmine

    Buonasera Andrea, Vorrei porle una domanda urgente se può aiutarmi ... Sto per prendere in affitto un appartamento dv la proprietaria vuole fare contratto a cedolare secca, diventerei intestataria di quest'ultimo . La mia residenza attuale è con mio padre in quanto usufruisco della legge Bersani pe...
    0
  • gianluca

    Salve Andrea, avrei bisogno di un consiglio questa e' la mia situazione: sono comproprietario al 50% con mia moglie (da cui mi sono appena separato maggio 2015) di un immobile che ho deciso di affitare da settembre 2015 al canone mensile di 700 euro(8400 euro annuali). La mia ex non lavora e gli ver...
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Che la crescita della cedolare secca e del numero di contratti di affitto in Italia siano fenomeni tra loro correlati è ormai chiaro. La cedolare, unitamente alla crisi delle compravendite, incentiva sempre più proprietari a scegliere l'affitto, così come i proprietari che scelgono di affittare la propria seconda casa quasi lo fanno con l'opzione per la cedolare secca su quel reddito. Uno studio del Sole 24 Ore evidenzia come, se la cedolare aveva subito fatto breccia tra i proprietari più facoltosi, sempre più risulti essere la soluzione fiscale preferita anche dai proprietari con fascia di reddito inferiore.

 

Commenti recenti

  • Carmen

    Salve, io e il mio fidanzato stiamo per prendere in affitto un immobile, di recente, la proprietaria di casa ci ha proposto di stipulare il contratto a canone concordato al 10% sulla cedolare secca, che verrebbe redatto da un caf cisl e per il quale, in base a quanto lei sostiene, bisogna pagare 140...
    0
  • Jasmine

    Buonasera Andrea, Vorrei porle una domanda urgente se può aiutarmi ... Sto per prendere in affitto un appartamento dv la proprietaria vuole fare contratto a cedolare secca, diventerei intestataria di quest'ultimo . La mia residenza attuale è con mio padre in quanto usufruisco della legge Bersani pe...
    0
  • gianluca

    Salve Andrea, avrei bisogno di un consiglio questa e' la mia situazione: sono comproprietario al 50% con mia moglie (da cui mi sono appena separato maggio 2015) di un immobile che ho deciso di affitare da settembre 2015 al canone mensile di 700 euro(8400 euro annuali). La mia ex non lavora e gli ver...
    0
Visualizza altri commenti
by Andrea Saporetti
on Aprile 21, 2015
Visite: 1858

Commenti recenti

  • marco

    Salve attualmente sono in affitto da 2 mesi.nella contrattazione dell affitto comunicai al padrone di casa di avere un cane lui accetto.Nonostante questo al momento della stipula del contratto aveva inserito divieto di avere animali.ero tentato di non firmare ma cmq sotto mia richiesta questa voce f...
    0
  • lorenza

    grazie per la tempestiva risposta tuttavia leggendo su internet la nuova legge sugli animali in condominio, ho letto che si può dare da mangiare ai randagi del proprio condominio rispettando le norme igieniche e questa azione è tutelata. Chiedevo precisazioni su questo aspetto, ... grazie
    0
  • lorenza

    carissimo Andrea mi rivolgo a te per sapere esattamente come stanno le cose riguardo la riforma del condomio sugli animali. Mi sono rivolta ad alcune associazioni animaliste ,enpa ed altre per chiarimenti ma nessuno è stato esauriente e ha dato la risposta precisa.Sono una proprietaria di un apparta...
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Gli animali sono una vera passione. Sempre più italiani non rinuncerebbero per nulla al mondo ad un piccolo amico da tenere sempre con sé, fuori casa ma anche dentro casa. Dopo la riforma del condominio del 2012 non è più possibile prevedere nel regolamento condominiale il divieto di detenere animali domestici, che quindi popolano sempre più le case degli italiani. Ma, di pari passo, anche le liti condominiali si moltiplicano: vediamo di quanto crescono e perché.

 

Commenti recenti

  • marco

    Salve attualmente sono in affitto da 2 mesi.nella contrattazione dell affitto comunicai al padrone di casa di avere un cane lui accetto.Nonostante questo al momento della stipula del contratto aveva inserito divieto di avere animali.ero tentato di non firmare ma cmq sotto mia richiesta questa voce f...
    0
  • lorenza

    grazie per la tempestiva risposta tuttavia leggendo su internet la nuova legge sugli animali in condominio, ho letto che si può dare da mangiare ai randagi del proprio condominio rispettando le norme igieniche e questa azione è tutelata. Chiedevo precisazioni su questo aspetto, ... grazie
    0
  • lorenza

    carissimo Andrea mi rivolgo a te per sapere esattamente come stanno le cose riguardo la riforma del condomio sugli animali. Mi sono rivolta ad alcune associazioni animaliste ,enpa ed altre per chiarimenti ma nessuno è stato esauriente e ha dato la risposta precisa.Sono una proprietaria di un apparta...
    0
Visualizza altri commenti
by Andrea Saporetti
on Aprile 14, 2015
Visite: 1751

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Voglia di vacanze? di estate? di mare? I primi caldi di stagione ci portano a pensare a quando potremo finalmente rilassarci, con i piedi immersi nella sabbia di una delle splendide località turistiche del nostro paese. Dove? È proprio questo il periodo giusto per scegliere la meta per le nostre vacanze estive, confrontare le offerte disponibili e prenotare il soggiorno più adatto a noi. Ci siamo chiesti: ma chi è che decide dove trascorrere le vacanze estive? Lui o lei?

 

by Andrea Saporetti
on Aprile 07, 2015
Visite: 1881

Commenti recenti

  • Elisabetta Marini

    Buongiorno! A maggio 2015, mi trovavo con mia figlia a casa di una signora 90enne da un anno, alla quale pagavo 500 euro per uso stanza, bagno e cucina, e la convivenza era piuttosto ardua, dal momento che mia figlia era 13enne. Ricevetti, allora, la telefonata di un'altra signora che aveva letto l...
    0
  • zelinda

    Salve Andrea, Possiedo una birreria su due livelli, 250mq per piano. Mi trovo nella necessità di venderla, non trovo nessuno per le grandi dimensioni della mia attività. Finalmente due giovani che vendono apparati di sicurezza e fanno corsi sulla sicurezza sarebbero interessati all acquisto. Ma di s...
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Se l'obiettivo della cedolare secca era far pagare meno affinché pagassero tutti, ora che la sua diffusione è ai massimi, è il tempo che il Governo verifichi se la cedolare secca abbia portato ad un'effettiva emersione del nero. Fenomeno dilagante nel nostro paese, e che il sito Contribuenti.it ancora vede maggioritario per i contratti di affitto a studenti universitari. Vediamo dove si concentra maggiormente l'evasione fiscale nel mondo della locazione.

 

Commenti recenti

  • Elisabetta Marini

    Buongiorno! A maggio 2015, mi trovavo con mia figlia a casa di una signora 90enne da un anno, alla quale pagavo 500 euro per uso stanza, bagno e cucina, e la convivenza era piuttosto ardua, dal momento che mia figlia era 13enne. Ricevetti, allora, la telefonata di un'altra signora che aveva letto l...
    0
  • zelinda

    Salve Andrea, Possiedo una birreria su due livelli, 250mq per piano. Mi trovo nella necessità di venderla, non trovo nessuno per le grandi dimensioni della mia attività. Finalmente due giovani che vendono apparati di sicurezza e fanno corsi sulla sicurezza sarebbero interessati all acquisto. Ma di s...
    0
Visualizza altri commenti
by Andrea Saporetti
on Marzo 31, 2015
Visite: 4109

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Vuoi prendere in affitto casa mia? Sì, ma non se sei straniero. È recente il caso di una coppia di inquilini di origine nordafricana che, nonostante ottime referenze e un reddito più che rassicurante per sostenere la locazione, si sono visti rifiutare ogni richiesta avanzata per un appartamento in affitto a Bologna. Motivazione: il pregiudizio verso inquilini stranieri e di religione musulmana. Ma è una condizione diffusa? È davvero così difficile per cittadini comunitari o extracomunitari affittare un immobile?

by Andrea Saporetti
on Marzo 17, 2015
Visite: 2038

Commenti recenti

  • Claudia

    Articolo molto interessante, sia come dati che a livello di analisi. A noi però viene in mante che il tasso di affitto nelle varie regioni vari moltissimo anche rispetto alla percentuale del nero sinceramente. E' brutto da dire ma abbiamo letto tanti articoli su testate nazionali che riguardano que...
    0
  • Fabio Zandonadi

    Aggiungerei se posso altri tre punti: 1) Un canone di affitto costa quanto la rata di un mutuo: tanto vale fare un mutuo, così non si rischia lo sfratto e alla fine si è anche proprietari dell'immobile. 2) Tra proprietario e inquilino nascono spessisimo dispute su a chi spettano spese: ciò disincen...
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

A fronte di una media italiana che si aggira attorno al 18%, ben lontano da quanto avviene in altre nazioni europee, Napoli detiene il primato italiano di provincia con il maggiore tasso di residenza in affitto. Unica in Italia a superare quota 30% della popolazione sistemata in un alloggio locato, è una delle poche città del sud Italia in questa top 20. Grandi assenti nella classifica le province del centro, molto elevate invece le percentuali di varie zone del Piemonte, della Liguria, dell'Emilia Romagna e della Puglia.

 

Commenti recenti

  • Claudia

    Articolo molto interessante, sia come dati che a livello di analisi. A noi però viene in mante che il tasso di affitto nelle varie regioni vari moltissimo anche rispetto alla percentuale del nero sinceramente. E' brutto da dire ma abbiamo letto tanti articoli su testate nazionali che riguardano que...
    0
  • Fabio Zandonadi

    Aggiungerei se posso altri tre punti: 1) Un canone di affitto costa quanto la rata di un mutuo: tanto vale fare un mutuo, così non si rischia lo sfratto e alla fine si è anche proprietari dell'immobile. 2) Tra proprietario e inquilino nascono spessisimo dispute su a chi spettano spese: ciò disincen...
    0
Visualizza altri commenti
by Andrea Saporetti
on Marzo 10, 2015
Visite: 11383

Commenti recenti

  • Leonardo

    Buongiorno cerco un appartamento mono locale oppure un appartamento da dividere in tre dove abito e troppo scusate "sporco" sono in Germania per lavoro da un anno e tre mesi in Costanza mi serve un appartamento grazie
    0
  • Lamorgese Nicola

    Mi chiamo Nicola ho 37anni e dopo estenuanti anni di lavoro come rococò in Italia ed un esperienza alla università di Pavia facoltà scienza dei beni culturali e vari esami sostenuti ora dopo la morte di mio padre e senza madre da sempre sto prendendo coraggio per fuggire disperato da questo paese pi...
    0
  • Salvatore

    Avendo un ristorante a berlino mitte sono moroso di due affitti sul locale con contratto per 7 anni e dopo i 7 anni diventa mio,mi possono buttare fuori perché moroso. Grazie può indicarmi il sito dove andare a informarmi sui canoni per legge in germania .
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Di fuga di cervelli si sente parlare ormai da diversi anni, nel nostro paese. Emigrare per cercare opportunità all'estero: un posto di lavoro meglio remunerato e meno precario, una carriera più promettente di quanto in Italia non fosse possibile, nuove opportunità professionali e di crescita personale difficili da trovare quaggiù. Ma anche l'esigenza di risistemarsi in una nazione dalla lingua non facile e dalle regole spesso diverse. Vediamo quale differenza si può riscontrare nel costo dell'alloggio, se si va in affitto.

 

Commenti recenti

  • Leonardo

    Buongiorno cerco un appartamento mono locale oppure un appartamento da dividere in tre dove abito e troppo scusate "sporco" sono in Germania per lavoro da un anno e tre mesi in Costanza mi serve un appartamento grazie
    0
  • Lamorgese Nicola

    Mi chiamo Nicola ho 37anni e dopo estenuanti anni di lavoro come rococò in Italia ed un esperienza alla università di Pavia facoltà scienza dei beni culturali e vari esami sostenuti ora dopo la morte di mio padre e senza madre da sempre sto prendendo coraggio per fuggire disperato da questo paese pi...
    0
  • Salvatore

    Avendo un ristorante a berlino mitte sono moroso di due affitti sul locale con contratto per 7 anni e dopo i 7 anni diventa mio,mi possono buttare fuori perché moroso. Grazie può indicarmi il sito dove andare a informarmi sui canoni per legge in germania .
    0
Visualizza altri commenti
by Andrea Saporetti
on Febbraio 24, 2015
Visite: 2194

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Numeri record per l'affitto nel 2014: contratti di locazione stipulati hanno segnato un +6,09% rispetto all'anno precedente secondo FIAIP. L'origine è certamente da ricercare nella crisi delle compravendite. Finché le banche non riapriranno i rubinetti dei mutui in maniera decisa (ma lo faranno?) e le compravendite residenziali rimarranno sui livelli attuali, l'affitto rimarrà la soluzione per molte famiglie che, in altri periodi, avrebbero scelto di acquistare casa. Ma è questa l'unica ragione per il sempre più massiccio ricorso all'affitto nel nostro paese?

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati