Cerca

Mediazione obbligatoria al via dal 20 settembre.

by Chiara Bianchi
on Agosto 27, 2013
Visite: 4038

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Fra le varie norme contenute nel Decreto cosiddetto del Fare, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 194 del 20 agosto 2013, si annovera anche quella che reintroduce la mediazione civile obbligatoria. Dal 20 settembre bisognerà dunque ricorrere a un mediatore per tutte le cause civili previste dalla legge 28/2010, ivi comprese quelle su affitti e liti condominiali.


mediaslider1La norma sull'obbligatorietà della mediazione civile, contenuta nel Decreto del Fare (D.L. n. 69/2013), ne segue l'iter istituzionale: l'applicabilità decorre passati trenta giorni dall'entrata in vigore della legge di conversione, la quale, a sua volta, entrerà in vigore il giorno successivo a quello della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. L'obbligo tornerà quindi legittimo a partire dal prossimo 20 settembre.


La mediazione civile obbligatoria era stata dichiarata incostituzionale dalla sentenza n. 272/2012 della Consulta, e in seguito recuperata dal D.L.15 giugno 2013 n. 9, recante misure urgenti in materia di crescita. Fra le numerose tipologie di cause per le quali viene ripristinata la conciliazione tramite mediatore, ricordiamo quelle afferenti affitto, locazione, liti condominiali, affitto d'azienda, divisione, successioni ereditarie, comodato. Restano escluse le cause previste dal comma 4 dello stesso articolo 5, ovvero i procedimenti per convalida di licenza o sfratto.

Presentazione Autore
Chiara Bianchi

Archeologa, guida turistica, formatrice. E poi esperta di social media e copywriter. Se si volesse cercare il filo rosso che collega queste esperienze, lo si potrebbe trovare in una sola parola: comunicazione. Che, in fondo, è più uno stile di vita. La sua missione in questo blog: censurare la prolissità magniloquente di Andrea Saporetti.


Fai una domanda o lascia il tuo commento

0 Restrizione caratteri
Il tuo testo deve essere più lungo di 10 characters
  • Nessun commento trovato

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati
Morosità di un condomino: cosa fareMorosità di un condomino: cosa fare
L’inquilino non paga le spese condominiali: come procedere? La “questione morosità” è ormai una problematica discussa...
3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite3 ragioni per cui l’affitto è in crescita anche se le compravendite sono ripartite
Gli italiani ricominciano a comprare casa, gli affitti sono destinati a sgonfiarsi. Sbagliato: ecco cosa succede sul mercato immobiliare  ...
Tra proprietario e inquilino non metterci l’amministratore!Tra proprietario e inquilino non metterci l’amministratore!
A chi chiedere il pagamento delle spese condominiali? Oneri accessori o spese condominiali: un balzello (spesso molto pesante) che ci si dimentica di...
Mediazione civile obbligatoria: perché nell’affitto la conciliazione non decollaMediazione civile obbligatoria: perché nell’affitto la conciliazione non decolla
Tra i fattori principali l’esclusione delle controversie per sfratto, le più numerose, e la scarsa efficacia della gestione...
Perché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 puntiPerché l’affitto è il fenomeno immobiliare del momento, spiegato in 3 punti
Un mercato in crescita da 9 anni consecutivi, una fiscalità particolarmente vantaggiosa per il proprietario e canoni di affitto accessibili per...