Cerca

Entrare e lasciare un luogo ha le sue regole, proprio come un giro di valzer. E per essere dei buoni partner bisogna conoscerle e rispettarle, a tutto vantaggio di una bella coreografia. L’incontro tra pensieri e spazi però molto spesso ha le sue difficoltà. Tra vicende particolari, cavilli e casi che si ripetono sempre uguali, diamo voce alle vostre storie e chiediamo lumi al nostro esperto.

Rimani aggiornato sull'argomento

by Isabella Tulipano
in Esperto
on Luglio 04, 2017
Visite: 1557

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
condominio_moroso_come_recuperare_le_somme

L’inquilino non paga le spese condominiali: come procedere?


La “questione morosità” è ormai una problematica discussa e il fulcro di una trattativa per chi si occupa di affitti. Il proprietario teme sempre che l’inquilino non paghi il canone di affitto, quanto gli oneri accessori. Per questo le garanzie del pacchetto di affittosicuro includono anche i casi di mancato pagamento del condominio. Quindi la migliore tutela è sottoscrivere una garanzia ed essere informati. A questo proposito lasciamo spazio a degli specialisti del settore: AvvocatoFlash che firma questo articolo e ci illustra dettagliatamente come procedere nel caso di morosità di un inquilino nei confronti del condomino.

by Isabella Tulipano
in Esperto
on Giugno 21, 2017
Visite: 3274

Commenti recenti

  • Nadia

    Gent.ma Isabella, Ho una domanda per te. ? Devo stipulare un contratto tra un privato (locatore) e una cooperativa sociale (conduttore) per un appartamento nel quale vivranno extracomunitari gestiti appunto dalla cooperativa. Qual' è il contratto più giusto? Uso foresteria??? Grazie in anticipo Nadi...
    0
  • Andrea

    Buongiorno, hanno introdotto questa norma ma si sono ben guardati dal correggere le precedenti anomalie. Poteva essere l'occasione giusta per rendere finalmente la provvigione dell'intermediario deducibile dal reddito imponibile. Invece pare proprio che continuino a calcolare la cedolare secca sull'...
    0
  • patrizia merati

    la nuova normativa fiscale sugli affitti brevi penso che sia venuta a normare i cosiddetti affitti turistici e nulla abbia a che vedere con b&B nè con altri tipi di attività extralberghiera. Gentile Isabella mi piacerebbe avere un suo parere. grazie
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
per_l_estate_arriva_nuova_tassa_affitti_brevi

Debutto ufficiale della tassa sulle locazioni turistiche.


Con la sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (n. 95 del 24/04/2017) è entrato in vigore, pur con qualche incertezza applicativa, il Decreto Legge n. 50 del 24 aprile 2017, che contiene “Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo” e che è nota con la definizione di “manovrina”. Permangono, nonostante alcune scadenze immediate, molti dubbi su come applicare la norma e sui procedimenti. Soprattutto sale l’attesa per una circolare dell’Agenzia delle entrate che possa illuminarci sulle procedure concrete.

Commenti recenti

  • Nadia

    Gent.ma Isabella, Ho una domanda per te. ? Devo stipulare un contratto tra un privato (locatore) e una cooperativa sociale (conduttore) per un appartamento nel quale vivranno extracomunitari gestiti appunto dalla cooperativa. Qual' è il contratto più giusto? Uso foresteria??? Grazie in anticipo Nadi...
    0
  • Andrea

    Buongiorno, hanno introdotto questa norma ma si sono ben guardati dal correggere le precedenti anomalie. Poteva essere l'occasione giusta per rendere finalmente la provvigione dell'intermediario deducibile dal reddito imponibile. Invece pare proprio che continuino a calcolare la cedolare secca sull'...
    0
  • patrizia merati

    la nuova normativa fiscale sugli affitti brevi penso che sia venuta a normare i cosiddetti affitti turistici e nulla abbia a che vedere con b&B nè con altri tipi di attività extralberghiera. Gentile Isabella mi piacerebbe avere un suo parere. grazie
    0
Visualizza altri commenti
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Aprile 13, 2017
Visite: 2899

Commenti recenti

  • francesca consiglio

    salve, sono una studentessa in affitto per una stanza in un appartamento con altr due camere in affitto. A settembre due camere si liberano e in attesa che si trovino gli inquilini il proprietario mi chiede le spese condominiali intere e non solo la mia quota. Puo' farlo
    0
  • francesca consiglio

    salve, sono una studentessa in affitto per una stanza in un appartamento con altr due camere in affitto. A settembre due camere si liberano e in attesa che si trovino gli inquilini il proprietario mi chiede le spese condominiali intere e non solo la mia quota. Puo' farlo
    0
  • francesca consiglio

    Salve sono una studentessa fuori sede in affitto per una stanza in un appartamento con altre due camere. Da settembre fino a quando non arrivano nuovi inquilini restero' sola e il proprietario esige da me il pagamento delle intere spese condominiali e non solo della mia quota. Puo' farlo? grazie...
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
l'amministratore risponde solo al proprietario?

A chi chiedere il pagamento delle spese condominiali?


Oneri accessori o spese condominiali: un balzello (spesso molto pesante) che ci si dimentica di considerare quando prendiamo in affitto un immobile o magari anche quando ne compriamo uno. Ad un bel condominio, ben tenuto, corrispondono spese di manutenzione elevate.. pensiamo che i “poveri” condomini dei due famosi grattacieli a Milano del “Bosco Verticale”, pagano generalmente, in un trilocale, 1.500 euro al mese. Ma spesso sono poi proprio i condomini più datati e che necessitano di maggiori lavori a riservare brutte sorprese: alte spese di gestione che il proprietario rimbalza sull’inquilino, l’inquilino rimanda all’amministratore, che si rifà ancora sul proprietario, chiudendo il cerchio. Corretto?

Commenti recenti

  • francesca consiglio

    salve, sono una studentessa in affitto per una stanza in un appartamento con altr due camere in affitto. A settembre due camere si liberano e in attesa che si trovino gli inquilini il proprietario mi chiede le spese condominiali intere e non solo la mia quota. Puo' farlo
    0
  • francesca consiglio

    salve, sono una studentessa in affitto per una stanza in un appartamento con altr due camere in affitto. A settembre due camere si liberano e in attesa che si trovino gli inquilini il proprietario mi chiede le spese condominiali intere e non solo la mia quota. Puo' farlo
    0
  • francesca consiglio

    Salve sono una studentessa fuori sede in affitto per una stanza in un appartamento con altre due camere. Da settembre fino a quando non arrivano nuovi inquilini restero' sola e il proprietario esige da me il pagamento delle intere spese condominiali e non solo della mia quota. Puo' farlo? grazie...
    0
Visualizza altri commenti
by Andrea Cioli
in Esperto
on Febbraio 09, 2017
Visite: 6754

Commenti recenti

  • Petra32

    Buongiorno vorrei fare un contratto di locazione per studenti di 11 mesi senza rinnovo automatico. Beneficiando della cedolare secca al 10 per cento fino a fine dicembre 2017 e poi al 15 per cento nei restanti mesi del 2018. È possibile?
    0
  • Elisa

    il giorno 1 febbraio 2017 abbiamo stipulato un contratto transitorio di locazione per 8 mesi. Il proprietario di casa intende vendere l'immobile e per tanto abbiamo ricevuto una sua comunicazione verbale che dichiarava una probabile vendita. Abbiamo pertanto ricevuto una visita in casa da parte dell...
    0
  • lucia miccoli

    Sono proprietaria di un appartamento che intendo affittare a studenti con contratto a canone concordato. Posso predisporre e registrare il contratto personalmente o devo necessariamente rivolgermi ad una associazione di categoria che deve attestare la regolarità del contratto? Grazie
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Cedolare secca transitorio

Il chiarimento dell'Agenzia delle Entrate

Nel corso dell’ormai consueto incontro annuale con gli operatori (Telefisco 2017) organizzato dal quotidiano “Sole 24 Ore”, l’Agenzia delle Entrate ha fornito un importante chiarimento interpretativo circa l’aliquota della cedolare secca da applicare in caso di locazione con contratto transitorio ordinario.

In sostanza, qualora il contratto transitorio venga stipulato a canone concordato  in un Comune compreso nell’elenco del CIPE del 2004 (riportante i Comuni considerati “ad alta tensione abitativa”), e in caso di opzione per la cedolare secca, il locatore potrà beneficiare della stessa aliquota agevolata del 10% prevista per gli altri contratti a canone concordato (3+2 e studenti universitari).

Commenti recenti

  • Petra32

    Buongiorno vorrei fare un contratto di locazione per studenti di 11 mesi senza rinnovo automatico. Beneficiando della cedolare secca al 10 per cento fino a fine dicembre 2017 e poi al 15 per cento nei restanti mesi del 2018. È possibile?
    0
  • Elisa

    il giorno 1 febbraio 2017 abbiamo stipulato un contratto transitorio di locazione per 8 mesi. Il proprietario di casa intende vendere l'immobile e per tanto abbiamo ricevuto una sua comunicazione verbale che dichiarava una probabile vendita. Abbiamo pertanto ricevuto una visita in casa da parte dell...
    0
  • lucia miccoli

    Sono proprietaria di un appartamento che intendo affittare a studenti con contratto a canone concordato. Posso predisporre e registrare il contratto personalmente o devo necessariamente rivolgermi ad una associazione di categoria che deve attestare la regolarità del contratto? Grazie
    0
Visualizza altri commenti
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Dicembre 23, 2016
Visite: 3202

Commenti recenti

  • Elena

    Gentile Isabella, vorrei chiederle le informazioni per quanto riguarda la mia situazione: affittiamo la casa qualche giorno fa la proprietaria della casa ha detto che ha venduto la casa e che ora dobbiamo pagare il canone al nuovo proprietario. La proprietaria ha venduto la casa senza dare nessun pr...
    0
  • anna

    Buongiorno, ho stipulato un contratto con cedolare secca 3+2, i 3 anni sono scaduti il 30/09/2016 e ho dimenticato di comunicare la proroga per gli altri 2 anni all'agenzia delle Entrate. Posso farlo ora mediante il ravvedimento pagando la sanzione di € 100,00? Grazie
    0
  • Luca

    Gentile Isabella, Il 10 di Maggio è avvenuta la risoluzione anticipata del contratto di affitto (cedolare secca) nel quale io ero la parte conduttrice. Il proprietario dell'abitazione mi ha assicurato di aver già provveduto alla comunicazione, presso l'agenzia delle entrate, di tale risoluzione ma n...
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
i consigli per un anno in affitto senza brutte sorprese

Dalla registrazione alla risoluzione: gli argomenti più ricercati su blogaffitto.

Fine anno, tempo di bilanci e statistiche. Anche per l’esperto di blogaffitto, curioso di conoscere quali sono i dubbi che maggiormente assillano proprietari, inquilini e in generali i nostri fedeli lettori. Non è una sorpresa scoprire che le prime posizione sono tutte occupate da articoli che spiegano come disdire il proprio contratto d’affitto; insieme all’articolo che parla delle nuove sanzioni introdotte, proprio nel 2016, per chi registra il contratto in ritardo.

Commenti recenti

  • Elena

    Gentile Isabella, vorrei chiederle le informazioni per quanto riguarda la mia situazione: affittiamo la casa qualche giorno fa la proprietaria della casa ha detto che ha venduto la casa e che ora dobbiamo pagare il canone al nuovo proprietario. La proprietaria ha venduto la casa senza dare nessun pr...
    0
  • anna

    Buongiorno, ho stipulato un contratto con cedolare secca 3+2, i 3 anni sono scaduti il 30/09/2016 e ho dimenticato di comunicare la proroga per gli altri 2 anni all'agenzia delle Entrate. Posso farlo ora mediante il ravvedimento pagando la sanzione di € 100,00? Grazie
    0
  • Luca

    Gentile Isabella, Il 10 di Maggio è avvenuta la risoluzione anticipata del contratto di affitto (cedolare secca) nel quale io ero la parte conduttrice. Il proprietario dell'abitazione mi ha assicurato di aver già provveduto alla comunicazione, presso l'agenzia delle entrate, di tale risoluzione ma n...
    0
Visualizza altri commenti
by Andrea Cioli
in Esperto
on Dicembre 08, 2016
Visite: 16540

Commenti recenti

  • Sergio Vasta

    Il 1° luglio 2014 due fratelli affittano un appartamento ereditato dal padre pochi mesi prima, optando per la cedolare secca. Successivamente però in sede di dichiarazione di successione l'immobile risulta ereditato da uno solo dei fratelli. Come è possibile regolarizzare questo contratto nel quale ...
    0
  • Antonella Latino

    Buonasera, per una tardiva risoluzione di un contratto con cedolare secca,entro i 30 giorni bisogna pagare 50 euro, ma come? Devo aspettare la comunicazione da parte dell'ente ?
    0
  • Sandro CASABASSA

    Preciso ed esauriente. Grazie
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Nuove sanzioni proroga

Finalmente buone notizie 

Dalla conversione in legge del Decreto Fiscale una gradita sorpresa per i locatori distratti. Se fino ad oggi, infatti, dimenticare o ritardare la proroga di un contratto in cedolare secca poteva rappresentare un grave problema per il locatore (come abbiamo scritto in questo articolo), d’ora in avanti lo scenario si “ammorbidirà” molto. Per contro, aumenteranno le sanzioni in caso di tardiva risoluzione di un contratto in cedolare secca.

Commenti recenti

  • Sergio Vasta

    Il 1° luglio 2014 due fratelli affittano un appartamento ereditato dal padre pochi mesi prima, optando per la cedolare secca. Successivamente però in sede di dichiarazione di successione l'immobile risulta ereditato da uno solo dei fratelli. Come è possibile regolarizzare questo contratto nel quale ...
    0
  • Antonella Latino

    Buonasera, per una tardiva risoluzione di un contratto con cedolare secca,entro i 30 giorni bisogna pagare 50 euro, ma come? Devo aspettare la comunicazione da parte dell'ente ?
    0
  • Sandro CASABASSA

    Preciso ed esauriente. Grazie
    0
Visualizza altri commenti
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Dicembre 02, 2016
Visite: 3310

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
La registrazione on line dei contratti con un nuovo software

Nuove regole per la registrazione on line dei contratti di affitto.


Oltre a sfoderare i calendari dell’avvento, questo primo dicembre ci porta una serie di novità che sono state rese note, in questi giorni, dall’Agenzia delle Entrate. I cambiamenti sono relativi all’utilizzo dei servizi telematici Entratel e con un preavviso davvero ristretto saranno operativi a partire già dal 1 dicembre.
La registrazione on line è l’unica modalità possibile, per gli agenti immobiliari, per la registrazione dei contratti di affitto e quindi questi dovranno adeguarsi in gran fretta. In ogni caso, per chi interessato, abbiamo provato a riportare le novità per punti, essenziali.

by Andrea Cioli
in Esperto
on Novembre 24, 2016
Visite: 5023

Commenti recenti

  • Carlotta

    Buonasera, il mese prima della scadenza di un contratto d'affitto libero (4+4) è necessario comunicare qualcosa all'Agenzia delle Entrate? Grazie mille Carlotta
    0
  • Alberto

    Salve, mio padre è quasi giunto alla conclusione del quarto anno di un contratto di locazione 4+4 stipulato in data 01/06/2013. Il codice tributo da utilizzare per rinnovare il contratto per altri 4 anni è 1504 - Imposta di Registro per proroghe contratto, oppure deve continuare ad usare il codice...
    0
  • Franco

    Buongiorno volevo chiedere che tipo di contratto posso applicare ad un ragazzo che dovrebbe venire a Roma per 3 mesi per una borsa di studio. Normalmente faccio contratti min. 6 max 36 mesi canone concordato per studenti che si fermano almeno 1 anno, rinnovabile, con canone concordato, a Roma. Quale...
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Finalmente una nuova Convenzione Nazionale

Come anticipato in un recente articolo del Blog, il 25 ottobre 2016 è stata stipulata presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti la nuova Convenzione Nazionale tra le Associazioni maggiormente rappresentative di proprietari e inquilini (la precedente risaliva al 1999).

La nuova Convenzione Nazionale, una volta recepita da apposito Decreto Ministeriale, costituirà la base per i futuri Accordi Territoriali locali attraverso i quali verranno definiti i criteri per la stipula dei contratti a canone concordato (o del “secondo canale”).

Fino alla stipula degli Accordi in base alla nuova Convenzione (e al Decreto Ministeriale a venire) varranno gli Accordi attualmente in vigore.

Prima ancora che tale novità produca effetti concreti, dunque, può essere utile una panoramica più dettagliata circa le novità principali che interesseranno i cosiddetti contratti “del secondo canale” in futuro.

Commenti recenti

  • Carlotta

    Buonasera, il mese prima della scadenza di un contratto d'affitto libero (4+4) è necessario comunicare qualcosa all'Agenzia delle Entrate? Grazie mille Carlotta
    0
  • Alberto

    Salve, mio padre è quasi giunto alla conclusione del quarto anno di un contratto di locazione 4+4 stipulato in data 01/06/2013. Il codice tributo da utilizzare per rinnovare il contratto per altri 4 anni è 1504 - Imposta di Registro per proroghe contratto, oppure deve continuare ad usare il codice...
    0
  • Franco

    Buongiorno volevo chiedere che tipo di contratto posso applicare ad un ragazzo che dovrebbe venire a Roma per 3 mesi per una borsa di studio. Normalmente faccio contratti min. 6 max 36 mesi canone concordato per studenti che si fermano almeno 1 anno, rinnovabile, con canone concordato, a Roma. Quale...
    0
Visualizza altri commenti
by Andrea Cioli
in Esperto
on Novembre 03, 2016
Visite: 3516

Commenti recenti

  • Benjamin

    Sono a cortesementechiede la normativa relativa al contratto di locazione in palazzo storico notificato non ad uso residenziale, ma altro (commerciale, ricettivo, direzionale,didattico, ecc.), o dove posso reperirla. In attesa, ringrazio sentitamente e saluto.
    0
  • carlo

    Buon giorno, stò definendo la locazione di un alloggio Demanio Storico contratto 4+4. mi hanno proposto un canone ricavato dalla superficie totale compresi muri perimetrali e di confine per € 4,6 mq mese, sup. totale mq 191 determinata dall'UTE, mentre quella calpestabile e di mq 158. Un consiglio m...
    0
  • Carlo

    La comunicazione alla Sopraintendenza in caso di locazione di immobili vincolata é stata abolita
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
Immobile vincolato

Se è ben noto ai più che la vendita di un immobile “vincolato” (riconosciuto di interesse storico-artistico dalla Soprintendenza) comporti alcuni passaggi peculiari, non sempre è chiaro cosa specificamente comporti la locazione di un immobile del genere, sia a livello contrattuale che agevolativo che, infine, di obblighi comunicativi. Torniamo dunque su questo argomento, già affrontato tempo fa, per fornire un quadro generale di tutti gli aspetti coinvolti.

Commenti recenti

  • Benjamin

    Sono a cortesementechiede la normativa relativa al contratto di locazione in palazzo storico notificato non ad uso residenziale, ma altro (commerciale, ricettivo, direzionale,didattico, ecc.), o dove posso reperirla. In attesa, ringrazio sentitamente e saluto.
    0
  • carlo

    Buon giorno, stò definendo la locazione di un alloggio Demanio Storico contratto 4+4. mi hanno proposto un canone ricavato dalla superficie totale compresi muri perimetrali e di confine per € 4,6 mq mese, sup. totale mq 191 determinata dall'UTE, mentre quella calpestabile e di mq 158. Un consiglio m...
    0
  • Carlo

    La comunicazione alla Sopraintendenza in caso di locazione di immobili vincolata é stata abolita
    0
Visualizza altri commenti
by Isabella Tulipano
in Esperto
on Ottobre 25, 2016
Visite: 4245

Commenti recenti

  • Michele

    Mia figlia si è fidata di una persona la quale ha subbaltato la casa del proprietario a lei mia figlia ha pagato 3mesi più 3 mesi di cauzione da dicembre , a inizio di mese corrente il proprietario della casa ha comunicato a mia figlia di non pagare più perché il affittuario non ha mai dato i soldi ...
    0
  • Gianni

    Questi consigli valgono sia per un immobile di tipo abitativo che per uno ad uso industriale? Oppure cambiano in base al tipo di locale? Grazie e buona giornata.
    0
  • George

    Per sfrattare un uffici postale con contratto di locazione come si procede?
    0
Visualizza altri commenti

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
manuale per sfrattare bene e velocemente un inquilino

 

Manuale facile per sfrattare un inquilino moroso.

Ne siamo consapevoli, l’argomento sfratto non è mai tanto piacevole da affrontare, ma di fatto rimane tra gli argomenti di maggiore interesse. Sia per chi, proprietario di un immobile, si ritrova ad avere lo stesso occupato da qualcuno che non paga e rivendica il diritto a riappropriarsi di tale bene concesso, come sancisce la legge e il contratto stipulato, solo dietro il regolare pagamento di un compenso pattuito. Interessante anche per l’inquilino che si dovesse ritrovare nella difficile situazione di non poter più affrontare la spesa di un canone di affitto e quindi a subire una causa di sfratto.

Commenti recenti

  • Michele

    Mia figlia si è fidata di una persona la quale ha subbaltato la casa del proprietario a lei mia figlia ha pagato 3mesi più 3 mesi di cauzione da dicembre , a inizio di mese corrente il proprietario della casa ha comunicato a mia figlia di non pagare più perché il affittuario non ha mai dato i soldi ...
    0
  • Gianni

    Questi consigli valgono sia per un immobile di tipo abitativo che per uno ad uso industriale? Oppure cambiano in base al tipo di locale? Grazie e buona giornata.
    0
  • George

    Per sfrattare un uffici postale con contratto di locazione come si procede?
    0
Visualizza altri commenti

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati