Cerca

Affitto, i canoni bassi agevolano la scelta di immobili più spaziosi

Grazie ai ribassi dei canoni di locazione degli ultimi anni, molti inquilini possono permettersi una stanza in più per la propria casa in affitto.

 

L’analisi condotta dal franchising immobiliare Solo Affitti per il 2016 evidenzia un buon dinamismo per i trilocali, i cui canoni sono in aumento anche grazie alla maggiore richiesta. In ribasso invece i monolocali, meno domandati e, quindi, sempre più deprezzati. Con i costi di affitto scesi negli ultimi anni chi sceglie casa può pensare ad un immobile più spazioso per la propria famiglia.

Leggi tutto

Le 8 cose da sapere sul mercato dell’affitto nel 2016

Canoni di affitto a due velocità tra nord e sud. Va forte l’abbinamento tra cedolare secca e canone concordato. In aumento chi si trasferisce per lavoro.

 

Quali novità nel mercato dell’affitto nel 2016? Grazie al “Report sul mercato delle locazioni” di Solo Affitti di quest’anno, appena uscito, vediamo insieme gli 8 elementi di maggiore interesse che hanno caratterizzato gli affitti residenziali nelle città capoluogo di regione. Un sguardo di sintesi per comprendere cosa sta accadendo su un mercato come quello dell’affitto, che da solo vale oltre un milione e mezzo di contratti di locazione ogni anno.

Leggi tutto

Donald Trump, da immobiliarista a presidente. Una carriera iniziata negli affitti

Breve storia dei brillanti (ma controversi) esordi nel real estate del nuovo presidente degli Stati Uniti

 

Fresco di laurea, diventò a fine anni ’60 il braccio destro del padre nella gestione dell’azienda immobiliare di famiglia. E, in due anni, ridusse a zero il tasso di sfitto del complesso immobiliare costruito dal padre a Cincinnati. Un inizio brillante per la carriera del magnate newyorkese, anche se viziato da ripetute accuse di discriminazione razziale nei confronti degli inquilini afroamericani. Vediamo insieme i primi passi nell’immobiliare di Donald J. Trump.

Leggi tutto

Affitto, la checklist del bravo agente immobiliare

Cosa significa qualità del servizio per un’agenzia immobiliare che si occupa di affitti, in 10 semplici regole

 

Le 10 regole d’oro da rispettare per essere considerati, dalla propria clientela potenziale o attuale, dei veri professionisti nell’affitto. Cerchiamo di dare sostanza a ciò che generalmente definiamo “professionalità”, stilando una checklist con la quale potrai effettuare una rapida auto-valutazione della qualità del servizio che la tua agenzia propone. È in linea o meno con le aspettative dei proprietari e degli inquilini che si rivolgono a te?

Leggi tutto

Negozi, in sei anni la crisi ha ridotto del 30% i canoni di affitto dei locali commerciali

Cali importanti nei prezzi delle locazioni commerciali, frutto della ridotta richiesta di negozi in affitto che la crisi economica ha portato con sé. Dato senza dubbio negativo, quello sul crollo dei canoni di affitto dei negozi, che tuttavia nasconde anche interessanti opportunità. Il minor costo degli affitti costituisce indubbiamente un vantaggio per chi è in cerca di un locale commerciale per la propria attività, così come per i negozianti in cerca di un immobile più economico o meglio posizionato rispetto a quello in uso.

Leggi tutto

Deposito cauzionale, un confronto a livello europeo sul valore della più comune garanzia per l’affitto

Paese per paese, un’analisi di quanto in Europa viene richiesto all’inquilino a titolo di cauzione per i danni a immobile e arredi, ma anche come garanzia del regolare pagamento del canone.

 

Si passa da situazioni come quelle della Svezia, unica nazione nella quale per legge non è possibile nelle locazioni abitative richiedere alcun deposito cauzionale all’inquilino, a paesi come Germania e Danimarca, in cui non si va sotto le 3 mensilità. Con tante vie di mezzo: in un contesto piuttosto variabile, l’Italia non può certo considerarsi uno dei paesi più convenienti per chi va a vivere in affitto.

Leggi tutto

Studenti universitari, oltre il 40% del budget se ne va per l’affitto. Qualche consiglio per i fuori sede

Facciamo i conti in tasca ai tantissimi studenti universitari che si stanno organizzando in vista dell’avvio dei corsi, dando qualche informazione sulle cose da sapere quando si prende in affitto una stanza.

 

Un esercito di 600 mila studenti universitari fuori sede sta per mettersi in moto, come ogni anno, per fronteggiare le più comuni esigenze: iscrizione al corso di laurea, pagamento delle tasse universitarie, eventuale test di ingresso. Ma bisogna pianificare anche la logistica: l’abbonamento ai mezzi pubblici e l’affitto della stanza o del posto letto, in primis. Ecco un’analisi di quanto incide mediamente il canone di affitto sul budget di uno studente fuori sede, oltre che una pratica guida sulle cose più importanti a cui prestare attenzione quando si va in affitto per motivi di studio.

Leggi tutto

Professione inquilino: le 7 doti fondamentali per chi va a vivere in affitto

Il giusto mix di flessibilità e determinazione, pazienza e attenzione, organizzazione e atteggiamento positivo. Ecco cosa ti serve per vivere in affitto

 

 

Quando si va in affitto ci sono un sacco di cose da gestire: dalla scelta dell’immobile su internet, alle visite, alle trattative con il proprietario. Poi il contratto, la voltura o l’allaccio delle utenze, il cambio di residenza, il medico di base e compagnia cantante. Finita qui? No, perché nell’affitto il rapporto con il padrone di casa si prolunga per tutta la locazione e ogni volta che c’è una riparazione qualche piccolo conflitto è dietro l’angolo. Ma anche la fine della locazione non è immune da affari da sbrigare e beghe da gestire: la riconsegna dell’immobile con le immancabili ritinteggiature, i malumori da restituzione del deposito cauzionale, le pratiche di risoluzione. Se per il buon cristiano le virtù teologali sono tre, per l’inquilino ne servono almeno sette!

Leggi tutto

10 consigli per essere un proprietario di casa in affitto moderno e al passo con i tempi

Niente pregiudizi e inutili rigidità, scelte contrattuali e fiscali adeguate, cura dell’immobile, ma anche trasparenza e cordialità

L’affitto è un mercato che cambia continuamente. Cambiano la fiscalità e le tipologie contrattuali, cambiano i prezzi di mercato, ma anche e soprattutto le abitudini e le esigenze degli inquilini. In un contesto così mutevole, tanti locatori sono ancora ingessati, abituati al mondo dell’affitto di vent’anni fa. Ecco quindi 10 piccoli accorgimenti che ciascun padrone di casa può fare propri per essere al passo con i tempi e gestire al meglio e con soddisfazione l’affitto di casa propria.

Leggi tutto

Canone Rai in bolletta, da luglio si comincia a pagare. Da recuperare un’evasione di oltre il 30%

Dal 1° luglio 2016 scatta la fatturazione del canone Rai direttamente nella bolletta dell’energia elettrica. Una importante novità che coinvolgerà milioni di famiglie che detengono un apparecchio televisivo. E, nelle aspettative del governo, anche tutti coloro che fino ad oggi avevano evitato di sottostare a questo odiatissimo balzello. Vediamo con una mappa interattiva dove l’evasione è stata maggiore negli ultimi anni.

 

Leggi tutto

Aggiornamento Istat: 5 motivi per cui non conviene più adeguare il canone di affitto

Certo, a dirla così suona paradossale. Se fino a qualche anno fa non applicare al canone di locazione l’adeguamento Istat poteva suonare un paradosso, oggi non è altrettanto certo che si tratti di uno svantaggio per il locatore. Anzi! Vediamo le 5 ragioni per cui l’aggiornamento Istat non è più conveniente per l’affitto di un’abitazione.

Leggi tutto

Sfratti, in calo nel 2015 i provvedimenti emessi. Ma resta grave il fenomeno della morosità in Italia

Inatteso il dato diffuso dal Ministero dell’Interno riguardo agli sfratti emessi nel 2015. Dopo anni di continua crescita, la riduzione è stata significativa lo scorso anno: circa 13.000 provvedimenti in meno, per un calo del 16,5%. Non c’entra il cosiddetto “blocco sfratti”, per la prima volta non prorogato dopo trent’anni proprio nel 2015. Come si spiega? Facciamo qualche ipotesi.

Leggi tutto

Canone concordato, con la cedolare secca al 10% in molte città è ormai la regola per l’affitto di casa

Se negli ultimi anni il ricorso all’affitto è molto aumentato nel nostro paese non è solo a causa della crisi delle compravendite. Il crescente utilizzo dei contratti a canone concordato, associato alla cedolare secca al 10% (molto apprezzata dai proprietari), ha permesso il recupero di una significativa quota di “sommerso”. Risparmio sul canone di affitto per gli inquilini, risparmio fiscale per i proprietari: questi gli ingredienti che hanno decretato il successo dei contratti 3+2. Successo ormai diffuso in moltissime province, come certifica un’indagine Solo Affitti dedicata agli affitti agevolati.

Leggi tutto

Affitto, un mercato da oltre 1,6 milioni di contratti all’anno. Tutti i dati dell’Agenzia delle Entrate

Nel settore immobiliare si parla sempre e solo di compravendite. Edilizia, banche, grandi investitori, agenzie immobiliari, arredamento, amministratori condominiali: tutti attentissimi ai trend di quei 450.000 italiani che comprano casa. Ma c’è una parte del settore immobiliare, spesso trascurata dagli operatori, che conta un numero di contratti stipulati ogni anno pari a quattro volte tanto: l’affitto. Finalmente qualcuno se ne sta accorgendo: l’Agenzia delle Entrate diffonde per la prima volta i dati ufficiali sulle locazioni in Italia. Ecco i principali trend di questo mercato, rimasto finora nell’ombra.

Leggi tutto

Commercio, rinunciare al locale non è l’unico modo per far quadrare i conti. In crescita bar, ristoranti e hotel

Scegliere di aprire un’attività di commercio ambulante è l’unica via per far andare bene un’attività commerciale? Sono in crescita gli imprenditori che scelgono di ospitare la propria attività in una bancarella, in particolare nelle città principali, dove i costi di un locale commerciale possono essere proibitivi. Ma non dappertutto è così, anzi. L’analisi Confcommercio rileva che l’unico settore di attività cresciuto per numero di imprese è quello della ricettività e della ristorazione. Segno che l’affitto di un locale commerciale con passaggio e visibilità non è per forza solo un costo, ma può essere la migliore fonte di ricavo.

Leggi tutto

Optional o must have? Quanto è importante internet per chi va a vivere in affitto

Internet, una dotazione ormai imprescindibile nelle case di moltissimi italiani. Anche se, quando si va a vivere in affitto, soprattutto se temporaneamente, c’è chi scegliere di affidarsi ai dispositivi mobile ed evitare l’allaccio delle utenze telefoniche e internet. Vediamo quanti italiani hanno la banda larga tra le proprie priorità e quanto sia importante la linea internet fissa per chi va in affitto.

Leggi tutto

Morosità nel pagamento dell’affitto, in aumento i proprietari coinvolti. Ma non tutti chiedono lo sfratto

Una difficoltà tipica per chi abbia subito la perdita del posto di lavoro è quella legata al pagamento delle spese per la casa. Il canone di affitto e le spese condominiali sono spesso i primi impegni a risentire di una riduzione del reddito familiare. Ritardi nei pagamenti delle rate mensili che a volte sfociano in una prolungata morosità. Che, in alcuni casi, si trasforma in uno sfratto vero e proprio. Analizziamo insieme alcune recenti statistiche che mostrano l’aggravarsi di queste situazioni di disagio abitativo.

Leggi tutto

Il social network immobiliare e la Casa 2.0

Prendete due inquilini, scelti attraverso un casting on line, metteteli per 10 giorni in una casa di vetro in centro a Milano ed osservateli mentre prendono lezioni di cucina, ballano il tango o fanno Crossfit…

Leggi tutto

Un mercato in costante crescita da 8 anni? Cercalo nel settore immobiliare e lo troverai

Siamo abituati a credere che il settore immobiliare abbia subito negli ultimi anni una prolungata fase di crisi, dalla quale solo negli ultimi due anni stia, con grandi difficoltà, cercando di uscire. Ritenere questo equivale a guardare un’immagine a trama usando lo zoom sbagliato. Quello che da lontano sembrerà un’uniforme macchia grigia, visto più da vicino apparirà come un insieme di ben definite linee bianche e nere. Scopriamo insieme quale segmento dell’immobiliare da anni continua a registrare segni più, mentre il resto del settore arretra.

Leggi tutto

Lui, lei, l'altro: un proprietario, una casa, un inquilino

 

 

Se hai visto il Report sul mercato delle locazioni e stai valutando di mettere a reddito il tuo immobile credo sia utile darti qualche spunto per riflettere su cosa significa, in concreto, affittare il tuo appartamento.

Leggi tutto

Le 7 cose che un agente immobiliare non deve fare quando affitta un immobile

Affidare la gestione dell’affitto del proprio immobile ad un agente immobiliare significa innanzitutto affidarsi ad un professionista. Qualcuno che, grazie all’esperienza nel proprio lavoro, può fare la differenza nella conclusione della trattativa, rispetto alla gestione “fai da te” della locazione. Ma l’affitto è un ambito molto particolare: bisogna affidarsi a veri professionisti. E, soprattutto, diffidare di chi…

 

Leggi tutto

Fisco immobiliare, la riduzione IMU/TASI del 25% assicura una redditività senza precedenti all’affitto a canone concordato

Affittare la propria seconda casa assicura un bel guadagno, ma la vera soddisfazione è sapere di poterci pagare anche poche tasse sopra. Questo desiderio, condiviso da tanti italiani, si sta via via realizzando. La cedolare secca al 10% sui contratti a canone concordato e la riduzione per il 2016 dell’IMU/TASI sugli immobili locati con questa tipologia contrattuale rendono l’affitto convenzionato una forma di investimento interessante e di tutto vantaggio per quanto riguarda la fiscalità.

Leggi tutto

Affitto vs leasing: pregi e difetti di queste due formule, che nel nuovo anno potrebbero incontrarsi.

Il 2016 inizierà per noi con grandi novità sul fronte dell’affitto che potrebbero dare ulteriore slancio al già vivace mercato degli affitti. Se il 2015 era stato l’anno di consacrazione del Rent to buy, ovvero la formula mista tra affitto e compravendita, sembra che il 2016 sarà l’anno invece del leasing immobiliare, quindi di una nuova formula con cui gli italiani potranno sempre acquistare l’immobile, ma pagando una sorta di canone di noleggio. Il Rent to buy ha deluso un po’ le aspettative; forse risulta troppo complesso da stipulare, implica una parte di burocrazia e di spese notarile troppo elevate, considerando che non c’è ancora stata la volontà chiara e definitiva di acquistare l’immobile. Vedremo se il leasing immobiliare incontrerà un maggiore successo e riuscirà a risollevare le sorti del mercato degli acquisti, della tanto agognata prima casa.

Leggi tutto

Canoni in risalita nel 2015, è la richiesta delle famiglie a spingere gli immobili più spaziosi

Rimbalzo verso l’alto, dopo anni di calo costante, oppure ripartenza della crescita? L’interrogativo è legittimo, visto il +1,7% registrato da Solo Affitti per quanto riguarda i canoni di affitto nelle grandi città. La risposta non è facile da dare, ma l’analisi del (pur lieve) aumento dei prezzi delle locazioni è utile a comprenderne le cause e cercare di fare ragionamenti sugli sviluppi previsti per il prossimo anno.

Leggi tutto

4 ragioni per introdurre cedolare secca e canone concordato anche per l’affitto dei negozi

Ripresa. Se ne parla tanto, ma senza un nuovo slancio dei consumi interni, l’export da solo non basta. Serve ridare movimento agli affari delle imprese sul territorio, così come serve riaprire le tante botteghe e le moltissime attività commerciali dei nostri centri urbani. Per stimolare il commercio e il rifiorire dei negozi di vicinato una soluzione ci sarebbe: riproporre i positivi esperimenti fatti nel campo dell’affitto residenziale, ovvero cedolare secca e canone concordato, anche sul settore commerciale. Vediamo i possibili vantaggi di questa operazione.

Leggi tutto

Milano, nuovo accordo territoriale: nonostante la cedolare al 10% sul concordato, spesso conviene ancora il contratto libero

Spese per la casa, costa meno stare in affitto a canone concordato che in una casa di proprietà con il mutuo

Convertire le abitudini, anche fiscali, degli italiani è sempre molto difficile. La cedolare secca, per chi mette in affitto il proprio immobile, ce l’ha fatta. Ovunque, anche se non sempre associata ad una locazione a canone concordato. L’aliquota del 10% ancora non ha fatto breccia nelle città con l’accordo territoriale più vecchio. Ma, nonostante il recente rinnovo a Milano, neanche qui è sempre la soluzione giusta: vediamo quando è più conveniente e quali valutazioni emergono dall’analisi Solo Affitti.

Leggi tutto

Ecco dove mangiare i migliori hamburger in Italia

Per i tanti amanti del fast food, TripAdvisor ha stilato la classifica dei 10 più votati locali italiani specializzati nella preparazione dei "panini americani". Ottime notizie per il Lazio, che vanta sia il vincitore della top 10 nazionale sia altri due ristoranti in classifica, ottenendo così anche il primato di regione più premiata.

Leggi tutto

Studenti, in stanza doppia risparmio medio del 26%. Roma la città in cui condividere conviene di più

Comfort vs. risparmio. Per uno studente universitario fuori sede, la scelta tra l’affitto di una stanza singola o di una doppia è il classico momento in cui mettere sul piatto i pro e i contro di un coinquilino. Silenzio, privacy, autonomia, ordine (o disordine, a seconda di quello che si preferisce!) sono gli assoluti pro della camera singola. Ma quanto si risparmia scegliendo di condividere la stanza?

 

Leggi tutto

Studenti universitari, tanti in cerca di un affitto. Dal sud andrà a studiare fuori sede 1 immatricolato su 4

Settembre, per tanti studenti universitari mese di test di ingresso (oggi quello di medicina, tanto per dirne uno!). Ma anche di grandi preparativi: dall’acquisto dei libri e del materiale didattico alla ricerca di un posto letto o di una stanza in affitto. Chi ha scelto una facoltà lontana da casa deve trovare entro breve una sistemazione. Contratto di affitto, trasloco e nuovi coinquilini: vediamo chi è alle prese proprio in questi giorni con tutte queste novità.

Leggi tutto

Affitto, vero salasso in Gran Bretagna e Spagna. Meglio in Italia e Francia, Germania la meno cara

Londra capitale europea del mattone, ma anche del caro-affitti: oltre 900€ per una casa in locazione, con un rapporto tra affitto e reddito pro capite quasi pari al 40%. Situazione preoccupante anche in Spagna, paese in cui non a caso i movimenti anti-sfratto stanno conducendo negli ultimi anni durissime battaglie sociali e politiche. Italia e Francia ferme al 30%, Germania la più conveniente tra le nazioni maggiori. Locazioni low cost nell'Europa dell'ex blocco sovietico, ma non ovunque.

 

Leggi tutto

5 buone ragioni per preferire un agente immobiliare specializzato nell’affitto

Sono cinque, ma potevano essere molte di più. Sono quelle principali, non le sole quindi. Sono le cinque più valide motivazioni per cui chi deve affittare un immobile, anziché affidarsi ad un mediatore che si occupa di vendite e solo occasionalmente di locazioni, potrà trovare più conveniente che scelga chi dell'affitto fa la propria professione, ogni giorno.

Leggi tutto

Home staging: 5 luoghi comuni da sfatare!

Sta iniziando a cambiare il mercato immobiliare italiano configurandosi come uno dei fattori in grado di ridestare un ambiente che sembrava ormai sopito e che invece sta iniziando a dare segni di ripresa. L’home staging è uno importante strumento di marketing che troppo spesso viene sottovalutato. Iniziamo con sfatare alcuni luoghi comuni!

Leggi tutto

3 luoghi comuni sull’affitto da sfatare: il mercato della locazione spiegato in breve

L'immobiliare è uno di quei settori in cui tutti sanno sempre tutto: chi non ha un vicino di casa, un amico o un parente che deve comprare casa, che sta cercando in affitto, che "lo so bene come funzionano le cose". L'affitto non è immune dalla chiacchiera da bar: proprio come la Nazionale, che ha milioni di allenatori, anche per la locazione tutti sono agenti immobiliari, proprietari o inquilini. Tre semplici infografiche ci aiutano a sfatare alcuni luoghi comuni sull'affitto oggi.

 

Leggi tutto

Mediazione civile: obbligatoria per l’affitto, ma inutile per trovare un accordo tra le parti

Prima messa, poi tolta, poi rimessa. È stato piuttosto travagliato l'iter della conciliazione obbligatoria, introdotta a partire dal 2011 nel nostro paese. Un istituto che avrebbe dovuto permettere a molte controversie di essere risolte in maniera extragiudiziale, con riduzione del numero di cause per il nostro sistema giudiziario, costi contenuti per le parti, tempistiche per dirimere le controversie abbattuti. Alla prova dei fatti, purtroppo, l'efficacia sembra però piuttosto ridotta: vediamo perché.

 

Leggi tutto

Proposta irrevocabile d’affitto: una tutela per l’inquilino se a ritirarsi è il proprietario.

In un mercato in questo momento ricco di immobili in affitto, spesso l'inquilino si trova a dover scegliere tra un'ampia gamma di possibili soluzioni: per la sua abitazione, ufficio o attività. Trovare quindi quello che soddisfa a pineo esigenze di spazio, location ed economiche non è un'impresa così immediata. Quando finalmente l'inquilino ha trovato quello che cerca firma soddisfatto e speranzoso la proposta irrevocabile di locazione, conscio del suo impegno che come dice il termine tecnico è irrevocabile, ovvero revocabile solo a determinate condizioni. ma se fosse il proprietario a ritirarsi?

Leggi tutto

Hotel troppo caro per visitare Expo con la famiglia? Risparmio e comodità con l’affitto

I numeri di Expo sono stati snocciolati in ogni trasmissione televisiva o radiofonica, durante l'ultimo mese. Ma di qualcosa non si è parlato molto: quanto costa per una famiglia visitare l'Esposizione Universale di Milano 2015. Non tanto per il biglietto di ingresso, quanto per il pernottamento. L'hotel è un costo importante, soprattutto se si viaggia con famiglia al seguito o in comitiva con amici, e le quotazioni sono salite – ovviamente – proprio in corrispondenza di Expo 2015. Come fare per contenere i costi? L'affitto offre un risparmio interessante.

 

Leggi tutto

Cedolare secca, sono sempre di più i proprietari a basso reddito a sceglierla per l’affitto

Che la crescita della cedolare secca e del numero di contratti di affitto in Italia siano fenomeni tra loro correlati è ormai chiaro. La cedolare, unitamente alla crisi delle compravendite, incentiva sempre più proprietari a scegliere l'affitto, così come i proprietari che scelgono di affittare la propria seconda casa quasi lo fanno con l'opzione per la cedolare secca su quel reddito. Uno studio del Sole 24 Ore evidenzia come, se la cedolare aveva subito fatto breccia tra i proprietari più facoltosi, sempre più risulti essere la soluzione fiscale preferita anche dai proprietari con fascia di reddito inferiore.

 

Leggi tutto

Expo2015: a Milano, in affitto, con un contratto turistico ad hoc.

Si avvicina il giorno di inaugurazione di Expo e tra titubanze e speranze, iniziamo a registrare un buon interesse. Soprattutto sono confortanti i numeri dei biglietti venduti in prevendita e le richieste che registrano le strutture che offrono ospitalità. Ma Expo vuol dire creare indotto economico alla città: da qui l'interesse dei proprietari nel trovare la formula giusta per mettere in affitto i propri immobili; e vuol dire anche innovazione: il concetto di ospitalità, oggi, coincide con comodità. E cosa c'è di più comodo di una casa?

 

Leggi tutto

Dove andare in vacanza in affitto? È lei a sceglierlo, secondo il portale Soloaffittivacanze.it

Voglia di vacanze? di estate? di mare? I primi caldi di stagione ci portano a pensare a quando potremo finalmente rilassarci, con i piedi immersi nella sabbia di una delle splendide località turistiche del nostro paese. Dove? È proprio questo il periodo giusto per scegliere la meta per le nostre vacanze estive, confrontare le offerte disponibili e prenotare il soggiorno più adatto a noi. Ci siamo chiesti: ma chi è che decide dove trascorrere le vacanze estive? Lui o lei?

 

Leggi tutto

Affitti in nero, la mappa dell’evasione. Fenomeno ancora diffuso tra chi affitta a studenti

Se l'obiettivo della cedolare secca era far pagare meno affinché pagassero tutti, ora che la sua diffusione è ai massimi, è il tempo che il Governo verifichi se la cedolare secca abbia portato ad un'effettiva emersione del nero. Fenomeno dilagante nel nostro paese, e che il sito Contribuenti.it ancora vede maggioritario per i contratti di affitto a studenti universitari. Vediamo dove si concentra maggiormente l'evasione fiscale nel mondo della locazione.

 

Leggi tutto

Difficile trovare casa in affitto per uno straniero? Eppure un inquilino su tre non è italiano

Vuoi prendere in affitto casa mia? Sì, ma non se sei straniero. È recente il caso di una coppia di inquilini di origine nordafricana che, nonostante ottime referenze e un reddito più che rassicurante per sostenere la locazione, si sono visti rifiutare ogni richiesta avanzata per un appartamento in affitto a Bologna. Motivazione: il pregiudizio verso inquilini stranieri e di religione musulmana. Ma è una condizione diffusa? È davvero così difficile per cittadini comunitari o extracomunitari affittare un immobile?

Leggi tutto

Camera da letto: istruzioni per l'uso.

L'allestimento della camera da letto fa sicuramente parte dell'ABC dell'home staging e probabilmente per molti home stager la zona notte è anche uno degli ambienti più divertenti da allestire. Abbiamo detto più volte che l'arte di allestire una casa per l'affitto (o la vendita) si basa sulla capacità di rendere il prodotto "casa" appetibile per il maggior numero di possibili acquirenti.

Leggi tutto

Le 20 province italiane dove si ricorre maggiormente all’affitto. Napoli al primo posto

A fronte di una media italiana che si aggira attorno al 18%, ben lontano da quanto avviene in altre nazioni europee, Napoli detiene il primato italiano di provincia con il maggiore tasso di residenza in affitto. Unica in Italia a superare quota 30% della popolazione sistemata in un alloggio locato, è una delle poche città del sud Italia in questa top 20. Grandi assenti nella classifica le province del centro, molto elevate invece le percentuali di varie zone del Piemonte, della Liguria, dell'Emilia Romagna e della Puglia.

 

Leggi tutto

Addio Italia, me ne vado in Germania. Ma quanto costa l’affitto? Un confronto Roma-Berlino

Di fuga di cervelli si sente parlare ormai da diversi anni, nel nostro paese. Emigrare per cercare opportunità all'estero: un posto di lavoro meglio remunerato e meno precario, una carriera più promettente di quanto in Italia non fosse possibile, nuove opportunità professionali e di crescita personale difficili da trovare quaggiù. Ma anche l'esigenza di risistemarsi in una nazione dalla lingua non facile e dalle regole spesso diverse. Vediamo quale differenza si può riscontrare nel costo dell'alloggio, se si va in affitto.

 

Leggi tutto

Affitti ancora in crescita nel 2014. Alla base la crisi delle compravendite, ma non solo

Numeri record per l'affitto nel 2014: contratti di locazione stipulati hanno segnato un +6,09% rispetto all'anno precedente secondo FIAIP. L'origine è certamente da ricercare nella crisi delle compravendite. Finché le banche non riapriranno i rubinetti dei mutui in maniera decisa (ma lo faranno?) e le compravendite residenziali rimarranno sui livelli attuali, l'affitto rimarrà la soluzione per molte famiglie che, in altri periodi, avrebbero scelto di acquistare casa. Ma è questa l'unica ragione per il sempre più massiccio ricorso all'affitto nel nostro paese?

 

Leggi tutto

Affittare velocemente casa si può: 10 regole per guadagnare di più riducendo il tempo di sfitto

Se affittare la propria seconda casa vuol dire guadagnare, esitare troppo nell'affittarla significa sempre più spesso non solo non guadagnare, ma spendere. Più il tempo passa e più si pagano le tasse sulla casa, le spese condominiali e le spese per le eventuali ristrutturazioni senza il reddito con il quale fare fronte a tutti questi oneri. Per questo il fattore tempo è determinante per guadagnare presto, e quindi bene, dalla propria casa in affitto.

 

Leggi tutto

Canoni di affitto in calo: sono i monolocali ad aver subito le riduzioni maggiori

Ancora in calo, sebbene in misura ridotta rispetto ai precedenti anni e in maniera non omogenea tra le diverse città. È questo il quadro delineato dall'Ufficio Studi del franchising immobiliare Solo Affitti riguardo ai prezzi degli affitti nel nostro paese nel 2014. Ma, generalmente, quali sono gli immobili che hanno subito una riduzione del canone più pronunciata e quali meno?

 

Leggi tutto

Sfratti per morosità: quali nuove misure per prevenire, o almeno curare, questa piaga sociale?

Il mancato rinnovo del blocco sfratti, che il Ministro Lupi ha comunicato non verrà riproposto a causa dei più che sufficienti fondi stanziati per l'affitto, ha sollevato un gran polverone. I Comuni, da una parte, dichiarano insufficienti le risorse; le associazioni degli inquilini, dall'altra, temono un impatto sociale notevole. Per di più, dopo una serie di anni di forte aumento degli sfratti in Italia. Quali potrebbero essere altre utili azioni per prevenire lo sfratto per morosità, o quantomeno per porvi rimedio prima della convalida da parte del giudice?

 

Leggi tutto

Tasso di interesse legale allo 0,5%: quale effetto sul deposito cauzionale versato dall’inquilino?

La prima cosa che si fa, quando si va in affitto, è tipicamente il versamento del deposito cauzionale al proprietario, per fermare l'immobile. L'ultima cosa che si fa quando si lascia l'immobile è consegnare le chiavi al proprietario, ottenendo la restituzione di quanto versato con i relativi interessi. Il tasso di interesse legale, non molto conosciuto, svolge qui la sua funzione: quantifica il valore del tempo durante il quale l'inquilino ha lasciato la cauzione nelle mani del proprietario. Oggi, con i tassi di interesse ai minimi storici, vale pochissimo: solo lo 0,5%: cosa comporta per chi va in affitto?

 

Leggi tutto

Dopo oltre trent’anni stop alla proroga del blocco sfratti. Cosa cambia per proprietari e inquilini

Milleproroghe, meno una: quella del blocco degli sfratti. Provvedimento che da decenni si ripeteva, sistematicamente inserito nel Decreto Milleproroghe di ciascun anno, a tutela delle molte famiglie di inquilini in situazione di disagio e in pendenza di uno sfratto per finita locazione. Il governo, inaspettatamente, ha interrotto una lunga serie di misure che, pur avendo una valenza sociale, scaricavano sulle spalle dei proprietari di case in affitto l'onere di trovare sistemazione a chi non fosse in grado di farlo. Ancora da capire se i fondi messi a disposizione dallo Stato per il sostegno agli sfrattati siano sufficienti a tamponare la falla creata con la mancata proroga della sospensione degli sfratti.

 

Leggi tutto

Il 2014 dell'affitto in Italia in 10 cifre. L'analisi lunga un anno di un mercato in crescita

Finisce il 2014. Noi di Blogaffitto vogliamo concludere questi 365 giorni di osservatorio del mondo dell'affitto con una statistica lunga un anno. 

 

Leggi tutto

Vivere in affitto? Roba da giovani. In Italia oltre un inquilino su due è under 35

Si può anche andare in discoteca a cinquant'anni o leggere il Sole 24 Ore a vent'anni, ma probabilmente è meglio invertire le due cose, per viverle entrambe nel modo migliore. Ma quando è l'età giusta per andare in affitto? Ce lo siamo chiesti e ci siamo dati una risposta, grazie alle statistiche del franchising Solo Affitti. Ne risulta un profilo piuttosto giovane, con situazioni variegate tra le diverse città d'Italia. E non si tratta solo di studenti universitari.

 

Leggi tutto

Stagione 2014/2015: per la settimana bianca si va in affitto!

Crisi o non crisi, gli italiani non rinunciano alla settimana bianca, ma scelgono la soluzione più conveniente: l'affitto di una casa-vacanze. La stagione invernale 2014/2015 riserverà ai vacanzieri un ventaglio di scelta più ampio, dal momento che nell'ultimo anno l'offerta di abitazioni private in affitto nelle principali località turistiche è cresciuta del 55%, secondo rentalia.com.

Leggi tutto

Cedolare secca, storia a tappe del regime fiscale preferito da chi ha un immobile in affitto

Ne ha fatta di strada, da quando è partita. Secondo quanto rileva l'Ufficio Studi del franchising immobiliare Solo Affitti, nelle grandi città la cedolare secca è passata dal venire scelta per poco più del 50% dei contratti di locazione a ben l'85% dei casi nel 2014. Una convenienza fiscale evidente, quella della cedolare rispetto al regime Irpef, che ha permesso di convincere sempre più proprietari ad affittare il proprio immobile. Assolvendo in questo modo, indirettamente, un'importante funzione sociale: dare risposta alle esigenze abitative delle sempre più numerose famiglie che non hanno accesso al mutuo per comprare casa.

Leggi tutto

Cedolare secca, con l’aliquota al 10% per i contratti agevolati il 2014 è un anno da record

È l'analisi dell'Ufficio Studi Solo Affitti ad evidenziarlo. Per gli affitti, il 2014 è stato l'anno della cedolare secca, regime fiscale sempre più conosciuto e apprezzato da chi ha un immobile da affittare. Perché è semplice e consente di calcolare facilmente le imposte dovute sui redditi da locazione. Ma anche perché permette un notevole risparmio rispetto al regime Irpef. Ancora maggiore da quando l'aliquota fiscale per i contratti a canone concordato e per quelli a studenti universitari è stata portata al 10%. Agevolazioni fiscali e diffusione cedolare secca: una correlazione dimostrata dal fatto che proprio nei Comuni con accordo territoriale più aggiornato si registrano i picchi maggiori nel ricorso alla cedolare.

 

Leggi tutto

La cedolare secca è applicabile anche ai contratti di affitto uso foresteria.

Gli immobili in affitto a uso foresteria possono usufruire del regime fiscale della cedolare secca? La risposta dell'Agenzia delle Entrate finora è stata negativa, ma una recente sentenza riconosce la possibilità di optare per il regime secco anche quando l'inquilino dell'immobile non è una persona fisica, ma un'impresa.

Leggi tutto

Quali sono le 10 città in cui l’affitto suscita maggiore interesse? L’analisi di Blogaffitto

Ogni compleanno è un momento utile per festeggiare un anno di esperienza in più (vediamola così!), ma anche per fare il punto su "come sta andando la mia vita". E così, partendo dal punto di vista numerico e – diciamocelo – un po' saccente della rubrica Statisticamente, facciamo gli auguri al 2° compleanno di Blogaffitto con una statistica sui nostri lettori. Da dove provengono le visite al nostro blog? Quali sono le città in cui l'interesse per capire come funziona l'affitto è maggiore? Vediamolo insieme!

 

 

Leggi tutto

Dallo Sblocca-Italia incentivi Imu se il proprietario affitta a canone ridotto.

Il decreto Sblocca-Italia introduce nuove indicazioni per agevolazioni fiscali riguardanti l'Imu: il proprietario che abbassa il canone di affitto in accordo con l'inquilino, se in regime di cedolare secca, potrebbe vedersi ridotta l'aliquota dell'Imposta Municipale Unica dal Comune.

Leggi tutto

Inquilino e tasse sulla casa: giusto far pagare la TASI anche a chi vive in affitto?

La prima scadenza è ormai passata, la seconda è ancora all'orizzonte: 16 dicembre. Ma la TASI non è andata giù ai molti inquilini che hanno, per la prima volta negli ultimi anni, dovuto contribuire alla fiscalità legata alla casa. Sempre esentati dal dover partecipare al pagamento dell'IMU, con l'avvento della TASI in diversi si trovano a dover versare una quota ricompresa tra il 10% e il 30% della TASI deliberata dal proprio Comune. Ma è giusto che anche gli inquilini debbano partecipare al gettito di questa nuova tassa, visto che già pagano l'affitto?

 

Leggi tutto

Sblocca-Italia: niente ripartenza dell’immobiliare senza sgravi Imu su seconde case

Decreto Sblocca-Italia. Obiettivo dichiarato: far ripartire le costruzioni e le compravendite di case. Come ottenere questo risultato? Prevedendo importanti sgravi Irpef in caso di acquisto di una abitazione con livelli elevati di efficienza energetica, da concedere in affitto per otto anni a canone concordato. Ma gli italiani credono che questo provvedimento possa servire a far ripartire il settore immobiliare? Ecco gli esiti del sondaggio di Blogaffitto!

Leggi tutto

TASI, molti Comuni graziano gli inquilini. Ma per qualcuno il 16 ottobre sarà giornata di F24

Con la TASI, la tassazione immobiliare non coinvolge più solo chi è proprietario di una casa. Anche l'inquilino, negli ultimi anni sempre più sgravato da imposte e balzelli, il passo indietro è significativo. Per fortuna, molti Comuni sono riusciti a esentare il conduttore di immobile in affitto dal pagamento della TASI. Ma non è così dappertutto: vediamo chi saranno gli sfortunati inquilini a dover contribuire a questa nuova tassa.

 

Leggi tutto

Sblocca-Italia, agevolazioni a chi acquista o costruisce casa per affittarla. Diamo i numeri!

Il Decreto Sblocca-Italia, di recente pubblicato in Gazzetta Ufficiale, grazie a consistenti agevolazioni fiscali per chi decide di comprare o costruire una casa per metterla in affitto a canone concordato, potrebbe avere due possibili benefici effetti. Innanzitutto, ridare stimolo alle compravendite, mai stagnanti come in questi ultimi anni; inoltre, permettere a tanti inquilini di accedere al mercato della locazione ad un prezzo calmierato. Vediamo insieme i numeri del provvedimento.

Leggi tutto

Italia al top per affitti agevolati. E la scalata continua con la cedolare secca al 10%

L'Italia non può certo essere considerata un esempio di nazione eccellente per le politiche di sostegno pubblico alla casa e all'abitare: poche case popolari, scarsi investimenti in edilizia residenziale pubblica, mutui più cari che nel resto d'Europa. Statistiche Eurostat mostrano però che in un settore giochiamo un ruolo da protagonisti: la locazione. Nell'affitto agevolato, grazie a forme contrattuali che prevedono vantaggi fiscali per il proprietario che affitta a canone inferiore di quello di mercato, l'Italia batte i "cugini" di Francia e Spagna, ma anche la Germania.

Leggi tutto

Condominio, come guadagnare affittando le parti comuni.

E' possibile tenere le spese sotto controllo anche quando si vive in condominio? Se l'è chiesto Il Sole 24 Ore nella sua Guida pratica per la famiglia, e la risposta è affermativa: risparmiare è possibile, seguendo alcuni accorgimenti come, ad esempio, mettere a reddito i beni comuni. Ma cosa prevedono la legge e il regolamento condominiale in questi casi?

Leggi tutto

Consigli ad un proprietario del terzo millennio

Se è vero che la vita dell'inquilino può essere molto dura, non bisogna sottovalutare le grane che i proprietari spesso si trovano ad affrontare. Al giorno d'oggi, poi, una delle grane principali rischia di essere rimettere il proprio immobile sul mercato per riaffittarlo (ma i consigli valgono anche per la vendita!)

Leggi tutto

Estate 2014: mare più conveniente della montagna per affittare una casa vacanze

È tempo di last minute per le vacanze di molti italiani, che sempre più preferiscono cogliere le occasioni che il mercato propone a tariffe scontate. D'altronde, basta qualche click, su siti specializzati come www.soloaffittivacanze.it, per prenotare la casa vacanza dove godersi il meritato relax. Ma, a stagione ormai inoltrata, è già tempo di bilanci per l'immobiliare dedicato alle ferie estive. Prezzi di acquisto in discesa anche quest'anno. E, per chi va in affitto, le località di mare permettono un risparmio anche notevole rispetto a quelle di montagna.

 

Leggi tutto

Sblocca Italia, in arrivo dopo l’estate nuove misure a favore dell’edilizia.

Misure per rendere fiscalmente vantaggioso l'acquisto di una casa, a patto che venga subito concessa in affitto, semplificazioni e stabilizzazione degli incentivi per l'efficientamento energetico degli edifici: il Governo mette in cantiere il decreto Sblocca-Italia.

Leggi tutto

Ufficio condiviso o co-working: come il professionista può risparmiare sullo studio

Abbiamo di recente visto che le compravendite immobiliari legate al ramo non abitativo siano in forte ridimensionamento, nel nostro Paese, a causa della crisi economica. Quello degli uffici è il settore che risente di più della congiuntura economica sfavorevole. Un consulente o un libero professionista che avvia una nuova attività, se non ha necessità di frequenti contatti con il pubblico, può temporaneamente sfruttare una porzione di casa propria: ma non è certo l'ideale. Quale soluzione per dotarsi di un ufficio funzionale e confortevole, risparmiando? Vediamo insieme due soluzioni: l'affitto condiviso con altri liberi professionisti e il co-working.

Leggi tutto

Sfratti: sono single e famiglie con figli ad avere maggiori difficoltà a pagare l’affitto

È Affittosicuro la speciale garanzia che il franchising Solo Affitti propone per tutelare i proprietario dal fenomeno degli sfratti per morosità. Fenomeno che, secondo i dati di recente diffusi dal sindacato degli inquilini Sunia, ha superato quota 65.000 sentenze di sfratto emesse nel 2013 in Italia. L'analisi di Solo Affitti individua nei single e nelle coppie con figli le tipologie di inquilini che più risentono della crisi e faticano a pagare regolarmente il canone di locazione al proprietario. Perché?

Leggi tutto

4 buoni motivi per mettere a reddito il proprio immobile con l’affitto

Ai tempi dell'IMU, e ora anche della TASI e della TARI, la seconda casa viene piuttosto di frequente percepita come un costo, piuttosto che come un bene che produca reddito. La rendita catastale fa venire in mente le tasse da pagare sulla seconda casa che ho a disposizione ma nella quale non abito, anziché il reddito che potrei ricavarne. Vediamo insieme un'analisi dei rendimenti da locazione degli ultimi anni. E scopriamo quattro ragioni per preferire l'affitto quale forma di investimento immobiliare.

Leggi tutto

Affitto autorizzato: quando aprire un’attività dipende dalla concessione dei permessi.

Per chi deve aprire un ristorante o un'attività commerciale soggetta al rilascio di particolari autorizzazioni amministrative, licenze e permessi, l'individuazione del locale è solo un primo passo verso l'apertura. Infatti, una volta individuati la zona giusta, la metratura adeguata, il canone congruo ed il proprietario disponibile, inizia il lungo iter burocratico che potrebbe riservare spiacevoli soprese. Soprattutto l'installazione di una canna fumaria sembra un percorso ad ostacoli che solo in pochi superano. Nel frattempo il contratto è già partito ed i lavori iniziati, ma il permesso non arriva. Come comportarsi?

Leggi tutto

Vendite di immobili per aziende ancora ferme. Affitto e leasing valide alternative

Anche se segnali di ripresa, seppure ancora timidi e contraddittori, cominciano a manifestarsi, solo un contesto economico che restituisca fiducia agli imprenditori può far tornare al segno più le compravendite di negozi, uffici, laboratori artigianali e capannoni industriali. Sono leasing e affitto, in questo momento, le soluzioni più adatte ad affrontare questa fase di incertezza. Riduzione degli investimenti fissi, proposte immobiliari disponibili in zone un tempo impossibili e canoni di affitto decisamente inferiori rispetto ad alcuni anni fa: dalle soluzioni alternative all'acquisto ripartirà il settore immobiliare dedicato alle aziende.

 

Leggi tutto

Mediazione civile: sotto i 10.000€ esito positivo per una controversia su due

La lentezza della giustizia civile è uno dei principali ostacoli allo sviluppo economico del nostro Paese. Un processo può durare mesi...ma solo nei casi più fortunati! Per cittadini e imprese portare il proprio caso in un'aula di tribunale, oltre a richiedere spese legali elevate, rischia persino di diventare controproducente, dato che le aspettative di rientro delle somme pretese vanno posticipate ad un futuro indeterminato e, probabilmente, lontano. La mediazione civile può e deve essere una strada da percorrere: vediamo quando è più conveniente, con un occhio particolare all'affitto e alla casa più in generale.

 

Leggi tutto

TASI, solo per 1 Comune su 4 delibera in tempo utile per la scadenza del 16 giugno

Le tasse sulla casa sembrano essere tutta una questione di scadenze. Sì, perché per i Comuni è scaduto il 23 maggio il termine entro il quale deliberare le aliquote TASI. Per i municipi che hanno provveduto entro tale data a deliberare (o, comunque, che troveranno la propria delibera inserita sul sito del Dipartimento delle Finanze al 31 maggio), la scadenza TASI coinciderà con quella dell'acconto IMU su seconde case e immobili commerciali e produttivi: 16 giugno. Spostata al 16 ottobre, invece, l'analoga scadenza TASI per tutti i Comuni che non hanno deliberato in tempo. Ma quanti e quali sono?

 

Leggi tutto

Nuovi incentivi al mercato immobiliare, in preparazione il Piano Casa 2.

Ad appena una settimana dalla conversione in legge del Dl Casa, il Governo ha già pensato di mettere in cantiere un Piano Casa 2. Incentivi per il mercato delle permute, agevolazioni fiscali per le case invendute e rent to buy per favorire l'acquisto da parte degli inquilini in affitto: ecco le nuove misure per rilanciare il mattone.

Leggi tutto

Dl Casa, dalla cedolare secca agli sgravi per l'affitto, ecco il piano per rilanciare l'immobiliare, presto legge.

Nell'iter di conversione del Dl Casa, il Senato ha approvato il testo passato ora alla Camera con alcune modifiche che riscrivono le agevolazioni per il mercato immobiliare. Fra le altre, viene cancellato il vincolo alla spese di ristrutturazioni per il bonus mobili, estesa la cedolare secca al 10% per i comuni colpiti da calamità naturali, e reinserito l'emendamento che risolve la situazione degli inquilini che hanno denunciato il nero.

Leggi tutto

Sempre più turisti eco scelgono la casa vacanza.

Cresce la domanda per le zone vicine ai Parchi e alle Riserve. Secondo una recente stima di Coldiretti, il turismo ecologico in Italia ha raggiunto il record storico di 12 miliardi di fatturato, registrando un progressivo aumento delle presenze negli anni della crisi, in controtendenza rispetto agli altri tipi di vacanza. Le richieste dei week end di primavera confermano le previsioni positive di aumento per il 2014.

Leggi tutto

Aggiornata la tabella che ripartisce gli oneri accessori fra proprietario e inquilino.

D'ora in poi proprietari e inquilini dovranno far riferimento a una nuova tabella per la ripartizione dei costi per l'affitto. Dopo quindici anni, infatti, Confedilizia e i sindacati degli inquilini Sunia, Sicet e Uniat hanno aggiornato la tabella che definisce la suddivisione degli oneri accessori fra locatore e conduttore, aggiungendo tra le spese anche quelle relative alle nuove tecnologie.

Leggi tutto

Banche: la cura dimagrante degli sportelli e i tanti immobili difficili da ricollocare

Anche le banche tirano la cinghia. Sono finiti i tempi delle aperture di massa, in cui si poteva trovare uno sportello bancario quasi affiancato ad un altro e, non appena uno si liberava c'era la corsa tra i vari istituti per accaparrarselo. Rispetto ai 32.800 sportelli bancari operativi nel 2007, oggi sono già oltre 800 quelli che hanno abbassato la saracinesca e, in cinque anni, altri 1.500 sono previsti in chiusura. Tanti negozi di cui le banche dovranno disfarsi. Ma affittarli non sarà per nulla facile: vediamo perché.

 

Leggi tutto

E-commerce: casa e arredamento in prima fila in un settore in forte crescita

Il Salone del Mobile di Milano appena concluso è stato, come ogni anno, il momento per fare il punto della situazione nel settore dell'arredamento e del design. Comparto produttivo storico del nostro Paese, ma in forte ridimensionamento negli ultimi anni a causa della crisi dell'edilizia e dell'immobiliare. Comparto che può però essere uno dei motori trainanti della ripresa della nostra economia. Come? Spinta sull'export, valorizzazione della creatività e artigianalità racchiusa dietro al marchio "Made in Italy" e, non per ultimo, rafforzamento nei canali di vendita innovativi, come l'e-commerce.

 

Leggi tutto

Il vantaggio di trasferirsi per lavoro e vivere in affitto.

Dopo aver scritto delle detrazioni previste a favore degli inquiliniche spostano la residenza in un immobile in affitto per ragioni di lavoro, andiamo ad analizzare nello specifico quando queste detrazioni sono applicabili, cosa succede nel caso di contratto cointestato con altre persone e soprattutto se posso sommare o meno tale detrazione ad altre agevolazioni fiscali; rispondendo, quindi, alla curiosità di un nostro attento lettore.

Leggi tutto

Spese per l’affitto, si possono portare in detrazione se c’è la residenza.

Le spese sostenute per il pagamento dei canoni d'affitto di immobili adibiti ad abitazione principale potranno essere portati in detrazione in sede di dichiarazione dei redditi nel caso in cui il lavoratore dipendente vi abbia trasferito la residenza. Ma le agevolazioni fiscali per chi ha una casa non finiscono qui...

Leggi tutto

Il Def e le nuove prospettive per il mercato immobiliare.

Il Governo ha presentato in questi giorni il nuovo Def, il Documento di economia e finanza, che contiene anche alcune novità per il settore immobiliare. A partire dal rilancio del settore delle infrastrutture per la ripresa economica, fino alla liberalizzazione del mercato degli affitti per l'uso diverso.

 

Leggi tutto

Contrasto all’evasione, servono nuovi vantaggi per chi denuncia l’affitto in nero

Il recupero di risorse dalla lotta all'evasione fiscale è una costante di ogni programma elettorale. Facile a dirsi, difficile di solito a farsi. Alcuni strumenti per il contrasto al nero, nel mercato dell'affitto, sono nel tempo stati elaborati: dai vantaggi per l'inquilino che denuncia il contratto non registrato, al più recente divieto di pagamento in contanti dell'affitto di abitazioni. Provvedimenti entrambi spazzati via, uno con una sentenza della Corte Costituzionale, l'altro con un parere del Ministero stesso. Ma quali misure sarebbero utili per far emergere gli affitti irregolari?

 

Leggi tutto

Un disegno di legge prevede pene più severe per gli agenti immobiliari abusivi.

Fino a due anni di carcere, multe tra 10mila e 50mila euro e la confisca dei beni utilizzati nell'esercizio della professione abusiva: l'inasprimento delle sanzioni penali, previste contro chi esercita l'attività di mediazione senza essere iscritto nei ruoli delle Camere di Commercio, sono contenute all'interno di un disegno di legge attualmente all'esame della Camera.

Leggi tutto

2014, inizia la (timida) ripresa del mercato immobiliare. Decolla il mercato degli affitti.

La società di studi economici Nomisma ha pubblicato il primo rapporto 2014 sul mercato immobiliare italiano, dal quale emergono timidi segnali positivi. L'andamento delle compravendite, nelle città di medie dimensioni, evidenzia una certa ripresa, che segue il trend registrato nel corso del 2013 per le grandi città. E il mercato dell'affitto come sta andando?

Leggi tutto

Cedolare secca al 10%: l’affitto è diventato l’investimento fiscalmente più conveniente

L'investimento nel mattone va male? Il fisco è il nemico n° 1 dei proprietari di casa? Il "Piano Casa" del Ministro Lupi, recentemente varato dal Governo, segna una svolta in questo senso. Il reddito da affitto gode dal 2014 di un'aliquota fiscale ridottissima per i contratti a canone concordato, pari al 10%. Regime fiscale, quello per il canone agevolato, più conveniente persino di quello riservato ai titoli di Stato. La locazione a canone concordato è oramai la tipologia di reddito meno tassata in Italia e, visto il basso rischio e l'interessante rendimento generato, risulta oggi più che mai una forma di investimento sicura e redditizia.

Leggi tutto

La moda del «meno è meglio»: se la riduzione del canone previene lo sfratto

Chi si accontenta gode. Un luogo comune, ma che negli affitti sta riscuotendo un notevole successo. Se è vero, come è vero, che ormai da alcuni anni i canoni di locazione a cui vengono stipulati i nuovi contratti sono in calo, è altrettanto vero – e riconfermato dai dati divulgati da Confabitare – che anche sui contratti di affitto già in essere sempre più spesso il proprietario, di fronte a una situazione di difficoltà economica dell'inquilino, accetta di rinunciare a una parte del canone mensile per evitare di doverlo sfrattare.

Leggi tutto

Casa.it: obiettivo abitare in centro città.

Ecco dove si concentra la "caccia grossa all'abitazione" nel cuore delle principali città italiane.

Leggi tutto

Primavera e fioritura del giardino: chi se ne occupa in una casa in affitto?

La primavera è per eccellenza la stagione della rinascita, prima fra tutte di fiori e piante che abbelliscono il paesaggio e donano alle case che hanno la fortuna di essere circondata dal verde un aspetto particolarmente bello ed accogliente. Momento della fioritura e della cura dell'orto.. quando tutti scoprono il proprio pollice verde e la passione per le numerose erbe aromatiche. Ma se l'orto di cui ci si occupa è quello della casa in affitto, a chi tocca la cura dello stesso: al proprietario o all'inquilino? Gratuitamente o dietro il pagamento di un corrispettivo?

Leggi tutto

Inquilino, buon padre di famiglia.

Secondo l'art. 1587 del Codice Civile, l'inquilino al momento della consegna delle chiavi diventa il custode dell'immobile che dovrà conservare con la diligenza del buon padre di famiglia. Ma cosa si nasconde dietro a quest'espressione e qual è il suo significato giuridico oggi?

Leggi tutto

Fisco più leggero, sfratti più veloci. Ecco come ridurre la burocrazia negli affitti

Il Governo Renzi ha posto fin da subito l'attenzione su un tema importante per la vita quotidiana dei cittadini e per la competitività delle imprese: la lotta alla burocrazia e la semplificazione del rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione. Vediamo quali sono le priorità sulle quali il nuovo esecutivo dovrebbe concentrarsi per permettere al settore dell'affitto di avere ancora più slancio, liberandolo di tutta quella inutile complicazione e lentezza che ancora oggi intimorisce molti proprietari di casa ad avvicinarsi al mondo della locazione, quando pure sarebbe per loro conveniente. Qualcosa già si è fatto, nel frattempo!

Leggi tutto

Contratti di affitto: nel 2013 crescita record. E se la cedolare secca passa al 10%...

La crisi delle compravendite non poteva che avere come effetto naturale una spinta del mercato degli affitti. E il Report Immobiliare Urbano FIAIP lo ha certificato: nel 2013 il numero di contratti di affitto residenziali in Italia è cresciuto del +6,68%. E non è un caso isolato: questo record fa seguito a 5 anni di incremento costante. Mercoledì il Consiglio dei Ministri dovrebbe approvare il Piano Casa Bis del Ministro Lupi: secondo indiscrezioni, il provvedimento dovrebbe contenere l'abbassamento della cedolare secca per l'affitto a canone concordato dal 15% al 10%. Prevedibili le ricadute positive, in un mercato che già gode di ottima salute.

 

Leggi tutto

Durata del contratto di affitto. Ma quando arriva di solito la disdetta?

Quando si affitta un immobile la tipologia contrattuale (contratto libero, concordato,...) è, tanto per il proprietario quanto per l'inquilino, un elemento fondamentale del contratto. Il proprietario è la parte più vincolata al termine previsto per la locazione, non potendo recedere dal contratto prima della prima scadenza e solo a condizioni ben precise. Per l'inquilino il recesso anticipato è più agevole, motivo per il quale spesso il contratto si conclude prima della sua scadenza naturale. Vediamo dopo quanto generalmente questo avviene.

 

Leggi tutto

Un esercito di separati alla ricerca di una nuova abitazione, possibilmente in affitto.

Fa riflettere il risultato di un'indagine condotta da Immobiliare.it sulla situazione dei separati e divorziati in Italia: la crisi riduce il loro potere economico, e uscire dal tetto coniugale diventa, a volte, impossibile. L'affitto rimane dunque una delle soluzioni più gettonate, soprattutto per il primo anno da divisi.

Leggi tutto

Dietrofront sul divieto di pagamento dell'affitto in contanti. Sarebbe servito a ridurre il nero?

Pagare l'affitto con metodi esclusivamente tracciabili. Era diventato (o così era parso a tutti) un obbligo dal 1° gennaio, con la Legge di Stabilità 2014; ora un'interpretazione del Ministero dell'Economia e delle Finanze sancisce un improvviso quanto inaspettato dietrofront. Il divieto di pagamento dei canoni di locazione in contanti e l'obbligo di utilizzo di strumenti di pagamento tracciabili ha avuto vita breve: il Ministero mette da parte così una norma che aveva creato malumori. Pur essendo una prescrizione inserita nella normativa antiriciclaggio, aveva il fine dichiarato di contrastare il dilagante nero presente nel mondo dell'affitto. Ma la norma sarebbe stata efficace per contrastare l'evasione fiscale dilagante nel mondo della locazione?

Leggi tutto

Affitti e vendite di immobili fuori dall'Italia, d'ora in poi ci sarà una ritenuta su bonifici dall'estero.

La cosiddetta Legge "Europea 2013" ha introdotto l'obbligo per le banche di effettuare, dal 1 febbraio scorso, ritenute del 20% su bonifici in arrivo dall'estero diretti alle persone fisiche, per tutti i casi di natura reddituale. Una nuova tassa che va a colpire anche chi affitta o vende immobili situati fuori dai confini italiani.

Leggi tutto

Affitti, torna il contante per il pagamento dei canoni.

Marcia indietro del Dipartimento del Tesoro sul divieto di pagare i canoni degli affitti residenziali in contanti: d'ora in poi si potrà tornare ad usare il cash per cifre che non superino i 999,99 euro, senza il rischio di sanzioni amministrative.

Leggi tutto

730/2014, ecco le novità per proprietari e inquilini.

Il modello 730/2014, approvato dall'Agenzia delle Entrate con un provvedimento del 15 gennaio scorso, presenta quest'anno alcune importanti novità anche per chi ha una casa in affitto. Fra queste ricordiamo le detrazioni delle spese relative ad interventi di ristrutturazione, la riduzione dell'aliquota per la cedolare secca e quella forfettaria del canone soggetto a tassazione ordinaria.

Leggi tutto

Idealista.it: canoni ancora in calo nel 2013, la crisi rilancia l'affitto.

Idealista.it presenta gli ultimi dati relativi agli annunci immobiliari inseriti sul portale. Nel corso del 2013 i canoni hanno continuato la loro discesa, ma la crisi ha contribuito a rilanciare il mercato degli affitti a discapito del settore della compravendita, bloccato anche dalla difficoltà di accesso al credito e dalle troppe tasse.

Leggi tutto

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati