Cerca

Autori

Scopri la Spiaggia dei Conigli

Premiate 343 località in tutto il mondo

La Spiaggia dei Conigli a Lampedusa, Cala Mariolu e Cala Goloritze in Sardegna sono le vere "regine" d'Italia. La bella stagione è alle porte ed è gia tempo di programmare le vacanze estive. Se state pensando di cercare relax e acque limpide lungo la nostra magnifica penisola, ecco qualche suggerimento tratto dai Travelers' Choice Beaches Awards 2017 di TripAdvisor.

Leggi tutto Spiagge più belle d’Italia 2017: la top 10 di TripAdvisor
Affitti canone concoradto: novità

Canoni, agevolazioni fiscali e tanto altro: come cambiano i contratti concordati.

Novità per gli affitti a canone concordato e in generale per i contratti agevolati: con la pubblicazione del decreto dei Ministeri delle Infrastrutture e dell’Economia e Finanze in Gazzetta Ufficiale, n.62 del 15 marzo 2017, viene recepita la Convenzione nazionale che i sindacati degli inquilini e le associazioni dei proprietari avevano firmato il 25 ottobre 2016.

Il decreto, datato 16 gennaio 2017, detta i criteri generali per la realizzazione degli accordi da definire in sede locale cui le associazioni dei proprietari e degli inquilini dovranno attenersi per la stipula dei contratti di locazione ad uso abitativo a canone concordato, transitori e per studenti universitari, introducendo i nuovi modelli contrattuali e riepilogando le agevolazioni fiscali.

Ecco in sintesi i punti principali del decreto:

- Gli accordi locali stabiliranno le fasce di oscillazione minima e massima all’interno delle quali verrà concordato tra le parti il canone di locazione. Verranno individuati, quindi, insiemi di aree aventi caratteristiche omogenee in fatto di valori di mercato, dotazioni infrastrutturali, tipologie edilizie.

- Proprietari e inquilini, al fine di stabilire il canone effettivo, potranno a richiesta farsi assistere dalle rispettive organizzazioni, ma nel caso in cui ciò non avvenisse i contratti dovranno essere sottoposti all’attestazione di conformità da parte di almeno una delle organizzazioni che hanno firmato l’accordo.

- Vengono riepilogate le agevolazioni fiscali attualmente esistenti per i proprietari che affittano con contratto concordato, transitorio o a studenti universitari; resta in sospeso il punto relativo a due particolari provvedimenti fondamentali ai fini degli incentivi fiscali, ovvero la proroga della cedolare secca al 10% (in scadenza il 31 dicembre 2017; dal 1 gennaio 2018 l’aliquota tornerà infatti al 15%) e i nuovi limiti di tassazione di Imu e Tasi per gli affitti a canone concordato.

- Alla sottoscrizione degli accordi integrativi con le grandi proprietà immobiliari, ovvero coloro che possiedono più di 100 unità immobiliari sul territorio nazionale, potranno partecipare anche le associazioni onlus che si occupano di immigrazione, in relazione all’affitto di alloggi destinati ai lavoratori non residenti e agli immigrati comunitari o extracomunitari.

- Viene individuata una forma di risoluzione delle eventuali controversie in merito all'interpretazione ed esecuzione dei contratti, relativamente all'esatta applicazione degli accordi territoriali o integrativi: ciascuna parte potrà richiedere che venga nominata una Commissione di negoziazione paritetica che dovrà proporre entro 60 giorni una riduzione del canone.

- Vengono ampliati i casi in cui sarà possibile stipulare un contratto transitorio, ovvero le fattispecie delle esigenze di transitorietà di proprietari e inquilini, la cui presenza è indispensabile per utilizzare questa particolare tipologia contrattuale, con particolare riguardo a mobilità lavorativa, studio, apprendistato, formazione professionale, aggiornamento e ricerca di soluzioni occupazionali.

- I contratti transitori, per i quali da poco è arrivato il chiarimento delle Entrate sull’applicabilità dell’aliquota cedolare al 10%, potranno essere utilizzati solo nei comuni con più di 10 mila abitanti.

- I contratti agevolati per universitari fuori sede potranno stipularsi anche nei casi di inquilini iscritti a corsi post laurea quali master, specializzazioni, dottorati o corsi di perfezionamento. Fanno eccezione i contratti stipulati con gli studenti dei programmi Erasmus, poiché rimangono iscritti agli atenei di provenienza.

- I contratti tipo (allegati A, B e C del decreto interministeriale), che si riferiscono alla locazione abitativa a canone concordato, transitoria e per studenti universitari fuori sede, sono gli unici che dovranno essere utilizzati per la stipula dei contratti agevolati; tuttavia entreranno in vigore solo con la sottoscrizione dei nuovi accordi.

- Oneri accessori: al testo del decreto interministeriale viene allegata anche una nuova tabella degli oneri accessori, che poco modifica rispetto al passato.

In ogni caso fino all’adozione degli accordi basati sul decreto restano in vigore, in ogni loro parte, gli accordi precedenti, dunque le novità non saranno in vigore da subito ma solo una volta recepiti nei nuovi accordi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Canone concordato, con la cedolare secca al 10% in molte città è ormai la regola per l’affitto di casa
Contratto a canone concordato in un comune non ad alta densità abitativa: possibile?

 

 

I giovani italiani ultimi per propensione a lasciare la casa dei genitori

Ben l’80% dei giovani italiani non se ne va dalla casa di mamma e papà prima dei 30 anni. C’entra la crisi, ma non solo

 

Non siamo abituati ad essere i primi nelle classifiche internazionali, ma stavolta possiamo fregiarci di questo titolo.
Nel panel di paesi analizzati dall’OCSE l’Italia non ha rivali per quota di giovani che non sono usciti dal nido familiare nei primi 30 anni della loro vita.

Leggi tutto Bamboccioni o precari? Italia prima per giovani che restano in casa con i genitori
Scopri i trend del turismo mondiale

Alle 4 aree principali (Leisure, Luxury, MICE e Sport), associati 3 percorsi di visita

 

Dal 2 al 4 aprile Fieramilanocity e MiCo ospiteranno per la prima volta la BIT 2017, la Borsa Internazionale del Turismo che per questa nuova edizione si concede due novità importanti: il cambio di location (fino all’anno scorso si svolgeva presso Fiera Milano Rho) e l’introduzione di alcune aree dedicate a segmenti sempre più rilevanti nel settore.

Leggi tutto I trend del turismo mondiale in fiera a Milano
Cedolare secca: boom nel 2015

Boom della cedolare secca nel 2015, scelta nel +22,4% dei casi di nuovi contratti di affitto.

Sono 1,7 milioni i proprietari di case che hanno registrato un contratto di affitto con l’opzione della cedolare secca nel 2015, una cifra che fa volare il regime fiscale secco a +22,4% rispetto al 2014. I dati sono contenuti nelle annuali “Statistiche sulle dichiarazioni fiscali. Analisi dei dati Irpef” del Ministero dell’Economia e delle Finanze e riguardano in questo caso l’anno d’imposta 2015, ovvero le dichiarazioni dei redditi denunciate nel 2016.

Leggi tutto Cedolare secca, nel 2015 l’hanno scelta il +22,4% dei proprietari di case in affitto.
Scopri il Castello di Sammezzano

La classifica del censimento Fai per il 2017 comprende 33.264 bellezze da proteggere

 

È il Castello di Sammezzano, capolavoro dell'arte "orientalista" dell'Ottocento, il posto più amato tra quanti (più di un milione e mezzo) hanno votato all'ottavo censimento "I luoghi del cuore" promosso dal Fai, il Fondo per l'Ambiente italiano. L'edificio da "mille e una notte", che si trova nei pressi di Leccio, una frazione del Comune di Reggello a circa un'ora d'auto da Firenze, ha ricevuto più di 50 mila preferenze, piazzandosi al primo posto tra gli oltre 33 mila luoghi italiani dimenticati o da salvare segnalati al Fai da singoli cittadini e comitati spontanei.

Leggi tutto Ecco i Luoghi del Cuore italiani da salvare

Comprare casa per i giovani: da passaggio imprescindibile a scelta di vita troppo impegnativa.

 

 

L’acquisto di un’abitazione è sicuramente cosa di per sé non facile per i giovani d’oggi. Ma neppure così ambita, a quanto pare.
È quanto emerge da un’indagine Doxa per Idealista che fornisce uno spaccato sulla preferenza tra acquisto e affitto dell’abitazione per i giovani che vanno a vivere fuori casa dei genitori.
Se per le generazioni uscite di casa negli anni ’70 e ’80 la proprietà era l’approdo preferito da chi poteva permetterselo, oggi appare a sempre più giovani come una scelta troppo rigida e impegnativa.

 

Leggi tutto 2 Millennials su 3 scelgono l’affitto. E il mito della casa di proprietà?
Stop agli affitti nel 730.

Decreto Milleproroghe: i contratti di affitto non andranno più inseriti nella dichiarazione dei redditi.

Tra le ultime norme approvate negli scorsi giorni dal Governo, al lavoro sul Decreto Milleproroghe per il 2017, spicca un maxiemendamento che contiene nuove semplificazioni in campo fiscale. Tra queste alcune che riguardano la casa, e in particolare gli affitti. Leggi tutto Milleproroghe 2017, i contratti di affitto escono dal 730.

Cedolare secca transitorio

Il chiarimento dell'Agenzia delle Entrate

Nel corso dell’ormai consueto incontro annuale con gli operatori (Telefisco 2017) organizzato dal quotidiano “Sole 24 Ore”, l’Agenzia delle Entrate ha fornito un importante chiarimento interpretativo circa l’aliquota della cedolare secca da applicare in caso di locazione con contratto transitorio ordinario.

In sostanza, qualora il contratto transitorio venga stipulato a canone concordato  in un Comune compreso nell’elenco del CIPE del 2004 (riportante i Comuni considerati “ad alta tensione abitativa”), e in caso di opzione per la cedolare secca, il locatore potrà beneficiare della stessa aliquota agevolata del 10% prevista per gli altri contratti a canone concordato (3+2 e studenti universitari).

Leggi tutto Transitorio a canone concordato? Sì alla cedolare al 10%
L'hotel più romantico d'italia


Ecco le varie classifiche decretate in base alle recensioni degli utenti di TripAdvisor 

Aia Mattonata Relais, in provincia di Siena: è l’hotel più romantico d’Italia ed è anche il vincitore della medaglia di bronzo europea e quarto al mondo nella classifica degli hotel più romantici premiati quest'anno con i Travelers' Choice Hotel Awards di TripAdvisor. In Italia, primato alla Campania che schiera ben tre hotel nella classifica nazionale. il The Place Luxury Boutique Villas a Koh Tao in Thailandia è stato nominato l'hotel più romantico al mondo.

Leggi tutto Quali sono gli hotel più romantici in Italia e nel mondo?

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati