Cerca

Autore

Isabella Tulipano Google Plus

Donna, per designazione naturale, accettata con orgoglio e vanto. Mamma, per scelta consapevole: impegnativa quanto appagante. Esperta in questioni tecniche, fiscali, legali sul mondo delle locazioni, per lavoro, ma soprattutto per passione e per deformazione filosofica: l'eccellenza non è un atto, ma un'abitudine.

i consigli per un anno in affitto senza brutte sorprese

Dalla registrazione alla risoluzione: gli argomenti più ricercati su blogaffitto.

Fine anno, tempo di bilanci e statistiche. Anche per l’esperto di blogaffitto, curioso di conoscere quali sono i dubbi che maggiormente assillano proprietari, inquilini e in generali i nostri fedeli lettori. Non è una sorpresa scoprire che le prime posizione sono tutte occupate da articoli che spiegano come disdire il proprio contratto d’affitto; insieme all’articolo che parla delle nuove sanzioni introdotte, proprio nel 2016, per chi registra il contratto in ritardo.

Leggi tutto Nuovo modello Rli, disdetta , sanzioni. Le parole del 2016.
La registrazione on line dei contratti con un nuovo software

Nuove regole per la registrazione on line dei contratti di affitto.


Oltre a sfoderare i calendari dell’avvento, questo primo dicembre ci porta una serie di novità che sono state rese note, in questi giorni, dall’Agenzia delle Entrate. I cambiamenti sono relativi all’utilizzo dei servizi telematici Entratel e con un preavviso davvero ristretto saranno operativi a partire già dal 1 dicembre.
La registrazione on line è l’unica modalità possibile, per gli agenti immobiliari, per la registrazione dei contratti di affitto e quindi questi dovranno adeguarsi in gran fretta. In ogni caso, per chi interessato, abbiamo provato a riportare le novità per punti, essenziali.

Leggi tutto Registrazione on line dei contratti di affitto: cosa cambia.
manuale per sfrattare bene e velocemente un inquilino

 

Manuale facile per sfrattare un inquilino moroso.

Ne siamo consapevoli, l’argomento sfratto non è mai tanto piacevole da affrontare, ma di fatto rimane tra gli argomenti di maggiore interesse. Sia per chi, proprietario di un immobile, si ritrova ad avere lo stesso occupato da qualcuno che non paga e rivendica il diritto a riappropriarsi di tale bene concesso, come sancisce la legge e il contratto stipulato, solo dietro il regolare pagamento di un compenso pattuito. Interessante anche per l’inquilino che si dovesse ritrovare nella difficile situazione di non poter più affrontare la spesa di un canone di affitto e quindi a subire una causa di sfratto.

Leggi tutto Lo sfratto in 10 mosse.

consigli per i contratti di negozi o uffici

Come stipulare un perfetto contratto commerciale.


Ufficio, negozio, laboratorio, associazione, palestra. Sono tante le attività che vengono avviate in locali presi in affitto. Tra la scelta della location, l’arredamento, le autorizzazioni, gli investimenti.. pensare anche al contratto di affitto risulta particolarmente impegnativo. Durata, disdetta, indennità: questi forse gli aspetti più conosciuti di un contratto ad uso diverso dall’abitativo. Ma anche l’aggiornamento Istat, il deposito, gli articoli più importanti a cui prestare la massima attenzione.

Leggi tutto Contratto uso diverso dall’abitativo: 5 consigli utili.

come evitare una causa di sfratto

Come evitare una causa di sfratto!


Lo sfratto, quello per morosità in particolare, rappresenta il peggior incubo per chi decide di concedere in affitto il proprio bene. Un incubo alimentato da tante “leggende” che si narrano introno a storie di proprietari che non riescono più a liberarsi degli inquilini, saghe di cause iniziate insieme alla messa in onda della prima puntata di Beautiful e ancora in corso (proprio come Beautiful), racconti di chi ci ha rimesso molto in termini economici e psicologici. Con il dubbio peggiore che attanaglia questi proprietari: ma potevo evitare tutto questo?

Leggi tutto Sfratto, un pericolo da scongiurare. I consigli da seguire.
risolvere il contratto di affitto seguendo 5 semplici regole

Come chiudere un contratto d’affitto senza alcun rimpianto.


Il primo, fondamentale, step è quello di prendere coscienza della volontà o più spesso necessità di dover lasciare l’immobile in cui si vive in affitto. Da pochi giorni, mesi o anni: in ogni caso se non siamo a scadenza contrattuale si parla di risoluzione anticipata del contratto e sappiamo orami che è una facoltà concessa all’inquilino in un contratto di affitto in qualsiasi momento, soprattutto per gravi ed oggettivi motivi. In teoria nessun problema, in pratica?

Leggi tutto Risoluzione anticipata del contratto: step by step.

ladri entrano in casa, in affitto, come difendersi

Inquilino in vacanza, ladri in azione: a chi tocca pagare?


Estate: stagione del sole, spiaggia, amori e relax.. purtroppo dobbiamo aggiungere, anche, stagione dei furti. Non che nelle altre stagione, ahinoi, i ladri non siano sempre attivi.. e in questo 2016 particolarmente, dato che l’ultimo dato pubblicato parla di un + 30% nel primo semestre di quest0anno. Certo però, i tanti appartamenti vuoti per le ferie sono un’attrattiva in più per i professionisti del furto in appartamento che possono muoversi, quasi indisturbati, tra condomini svuotati e vie deserte. La brutta sorpresa al rientro, poi, comporta un ulteriore grattacapo, per chi è in affitto: a chi tocca sistemare il tutto e quindi pagare i danni subiti?

Leggi tutto Furto in una casa in affitto: chi paga i danni?
come-tutelarsi-in-caso-di-pignoramento-immobile

Se la casa in affitto viene pignorata, l’inquilino deve lasciare l’immobile?


Purtroppo succede .. si è acquistato un immobile come investimento con un mutuo, quando la rata era sostenibile e si avevano le condizioni economiche per pagare, poi l’immobile di dà in affitto per recuperare le uscite e poi il canone si utilizza per coprire altre spese, lasciando la rata del mutuo non pagata. Ma la banca non sta a guardare e pignora l’immobile mettendolo all’asta. Ma su questo immobile c’è un contratto d’affitto. Quali sono i diritti dell’inquilino? Come può “difendersi”? e se viene contestata la validità stessa del contratto? Ovvero il proprietario lo ha concesso in affitto proprio per evitare il pignoramento?

Leggi tutto Pignoramento prima casa in affitto: cosa succede all’inquilino?
il preavviso va rispettato se non ci sono gravi vizi

Sì, è possibile lasciare subito l’immobile, se non ci sono le condizioni minime per utilizzarlo.

Riceviamo spesso richieste di chiarimenti circa i termini di preavviso da rispettare nel momento in cui viene data disdetta del contratto d’affitto da parte degli inquilini. In molti contestano di dover rimanere sei mesi ancora in quell’immobile (o semplicemente di dover pagare ancora per quel periodo) perché non ci sono più le condizioni per viverci: muffa, ascensore che non funziona, mattonella rotta, doccia inagibile, ecc.. tantissime le motivazioni per cui un inquilino si sente legittimato a smettere di pagare il canone d’affitto, ma può farlo?

Leggi tutto Risoluzione immediata del contratto: solo se l’immobile è inagibile.
come fare a scaricare le spese dei canoni di affitto

Si può detrarre il canone d’affitto?

Dichiarazione dei redditi pre compilate, modificate, redatte, ormai presentate, a parte qualche ritardatari. Gli inquilini in affitto si saranno chiesti, nel momento in cui sono andati a conteggiare tutte le spese, se il canone d’affitto pagato regolarmente ogni mese potesse rientrare tra tale spese e quindi essere in qualche modo scaricate. Magari con una percentuale come nel caso delle spese mediche. Dobbiamo, purtroppo, avvisare subito gli inquilini che le spese d’affitto non sono detraibili, o almeno non in proporzione a quanto si paga. Ci sono detrazioni Irpef che dipendono da una serie di fattori. Abbiamo provato a riassumerli, facendo chiarezza.

Leggi tutto Come faccio a scaricare le spese d’affitto?

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.

×
Rimani in contatto con noi
Iscriviti per essere informato sulle novità di Blogaffitto
×
Articoli correlati